Pubblicità
Pubblicità

Le ultime novità sulle #Pensioni ad oggi 8 ottobre riguardano ancora una volta le polemiche sul comparto seguite alla presentazione della nota di aggiornamento del DEF da parte del Governo. Nel frattempo dal CODS arriva una nuova presa di posizione della fondatrice in favore della mobilitazione sindacale decisa per metà ottobre, mentre dalla Camera si rilancia la necessità di riformare le pensioni. Infine, le notizie provenienti dalla Grecia mostrano come i problemi del comparto abbiano ormai assunto una dimensione europea. Vediamo insieme tutti i dettagli nel nostro nuovo articolo di approfondimento.

Pensioni, dal Corriere si ribadisce la posizione del Governo: "margine zero"?

"Lo spazio si esaurisce qui".

Pubblicità

Lo scrive il Corriere della sera con un nuovo articolo sui paletti che sarebbero stati indicati nella nota di aggiornamento al Def da parte del Governo riguardanti sanità e pensioni. Secondo il quotidiano, il bilancio sarebbe a rischio e le previsioni di spesa per la previdenza nel medio termine risulterebbero allarmanti, essendosi rivelate "sbagliate" e "peggiori del previsto". È proprio per questo motivo che il margine per nuovi interventi di flessibilità nella prossima legge di bilancio sarebbe esaurito, pertanto risulterà impossibile "allentare i cordoni della previdenza [VIDEO]" come vogliono i sindacati, senza "compromettere ulteriormente la situazione". Resta il fatto che il confronto tra Governo e parti sociali è tutt'altro che concluso, con quest'ultimi che si dicono pronti a mobilitarsi ed a scendere in piazza il prossimo 14 ottobre, pertanto affermare che la vicenda risulti conclusa sembra quantomeno prematuro viste le rivendicazioni in corso.

Pubblicità

Dal CODS arriva l'appoggia alla manifestazione del 14/10

Il Comitato Opzione Donna Social appoggia la prossima mobilitazione sindacale del 14 ottobre e invita le proprie iscritte alla partecipazione. Lo afferma la fondatrice facendo il punto della situazione settimanale sulla bacheca del CODS. All'interno del proprio intervento, Orietta Armiliato chiede anche di porre fine al clima di intolleranza e opportunismo che spesso si sviluppa in risposta alle posizioni assunte dal Comitato, che punta al riconoscimento dei lavori di cura per le donne e alla possibilità di poter fruire del cumulo gratuito al fine di raggiungere i requisiti utili per la pensione anticipata tramite opzione donna.

L'On. Damiano favorevole ad un nuovo intervento su lavoro e pensioni

Dalla Camera dei Deputati arrivano nuovi commenti in merito alla nota di aggiornamento del Def. In particolare, sul blog del Presidente Damiano si ricorda l'importanza di intervenire riguardo l'occupazione giovanile (con provvedimenti strutturali di riduzione del cuneo contributivo) e le politiche attive del lavoro.

Pubblicità

Sulle welfare previdenziale si evidenziano invece le iniziative finalizzate "alla partecipazione delle donne al mondo del lavoro e alla condivisione del lavoro di cura e assistenza familiare con opportune azioni", oltre che "sull'automatismo dell’aumento dell’età pensionabile [VIDEO] legato all’#aspettativa di vita, sulle risorse per l’anticipo pensionistico e sul completamento della Fase 2 dell’accordo Governo-sindacati del settembre 2016".

Pensioni, la dimensione europea del problema: nuove proteste in Grecia

In Grecia le donne tornano a scendere in piazza per protestare contro l'ennesima Manovra sulle pensioni, ricordandoci così come i problemi riguardanti il welfare e la previdenza dopo la grande crisi del 2008 continuino ad avere una dimensione europea. Nella giornata di ieri circa 600 pensionati si sono riuniti davanti alla sede del Consiglio di Stato ellenico per protestare contro una nuova riduzione prevista a partire dal 2019, quando la pensione di reversibilità diventerà valida solo per un triennio dalla morte del marito per le donne che hanno fino a 55 anni. Un'eventualità definita da una delle manifestanti come imprevista e tragica.

Come da nostra prassi, restiamo a disposizione dei lettori nel caso desiderino aggiungere un nuovo commento nel sito in merito alle ultime novità che vi abbiamo riportato. Mentre per ricevere le prossime notizie di aggiornamento sulle pensioni [VIDEO] ricordiamo di utilizzare la funzione "segui" disponibile in alto, vicino al titolo dell'articolo. #Parola ai comitati