Pubblicità
Pubblicità

A dare le buone notizie da Palazzo Chigi è sempre la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio #Maria Elena Boschi, tra le fedelissima del segretario del Pd Matteo Renzi [VIDEO]e dunque del premier Paolo Gentiloni, che oggi annuncia su Facebook il via libera del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali a cumulo gratuito dei contributi previdenziali introdotto con la fase 1 della riforma #Pensioni ancora in fase di attuazione mentre si continua a discutere di fase 2 in vista della discussione parlamentare sulla legge di Bilancio 2018. "Via libera del ministero del Lavoro - ha scritto sul social network la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio - alla pensione col cumulo gratuito".

Pubblicità

Pensioni, dal ministero del Lavoro ok al cumulo gratuito dei contributi

Una misura molto attesa in questi anni che rappresenta una boccata d'ossigeno per migliaia di lavoratori [VIDEO]che non riescono ad andare in pensione con la legge Fornero. A dare la buona notizia è l'ex ministro delle Riforme e i Rapporti del Parlamento, tra i parlamentari più autorevoli del Partito democratico. Lo stesso fece la Boschi in occasione dell'attivazione dell'Anticipo pensionistico sociale e della Quota 41 per una parte dei lavoratori precoci, così come per a firma del decreto da parte del premier Paolo Gentiloni per l'Ape volontario. E' lei praticamente a dare le "buone notizie" da Palazzo Chigi. "Commercianti, avvocati, medici e professionisti con carriere discontinue - ha spiegato Maria Elena Boschi su Facebook - potranno mettere insieme i contributi previdenziali versati a casse diverse e andare in pensione - ha specificato - senza versare un euro in più".

Pubblicità

Lo ha annunciato su Facebook la sottosegretaria Maria Elena Boschi

La sottosegretaria dà anche alcuni numeri. "Si stima - ha scritto oggi sul social network - che circa 7000 persone nel 2017 faranno la richiesta". Nulla di eccezionale, ma comunque un passo avanti che testimonia l'impegno del governo sul fronte delle pensioni, secondo la Boschi. "Una piccola misura, ma importante [VIDEO], prevista durante i #MilleGiorni - ha sottolineato la sottosegretaria rivendicando i meriti del Governo Renzi - e inserita nella scorsa Legge di Bilancio che adesso trova finalmente attuazione". Nessuna buona notizia però riporta la sottosegretaria in merito alla proroga di #Opzione Donna su cui da ministro aveva messo la faccia. L'hashtag di chiusura utilizzato oggi dalla Boschi è: #avanti. La domanda sorge spontanea: si andrà avanti anche con la fase due della riforma pensioni?