Pubblicità
Pubblicità

Torna a parlare della pensione anticipata 2017 [VIDEO]e delle problematiche inerenti il sistema previdenziale anche l'ex premier Matteo Renzi. Il segretario del PD durante il tour in treno in vista delle prossime elezioni presidenziali ha toccato anche un tema delicato come quello delle #Pensioni, spiegando come non sia possibile modificare radicalmente la Fornero, e proponendo di ampliare ulteriormente la misura dell' APE per consentire a chi necessita di uscire dal mondo del lavoro con qualche anno di anticipo. Intanto gli ultimi dati Istat non fanno che confermare l'aumento dell'aspettativa di vita e il conseguente innalzamento dell'età pensionabile.

Pubblicità

Vediamo di seguito le ultime notizie e dichiarazioni.

Pensioni anticipate 2017 ultime novità parla Matteo Renzi

Vediamo le ultime novità sulle pensioni [VIDEO] riassumendo il pensiero di Renzi, che parlandone ha spiegato come non sia possibile modificare la legge Fornero. Secondo Renzi la soluzione da adottare è quella di "Allargare le maglie dell'anticipo pensionistico a chi ne ha bisogno e contemporaneamente con incentivi tosti per assumere le persone". Non si è fatta attendere la risposta di Cesare Damiano che ha detto di prendere in parola Renzi, ma ribadendo alcuni concetti fondamentali. Per prima cosa gli incentivi di cui parla Renzi devono essere strutturali, poi il presidente della commissione lavoro spiega che " Per quanto riguarda l’APE sociale siamo d’accordo sulle maglie più larghe.

Pubblicità

Purtroppo stiamo correndo il rischio opposto: quello di avere stanziato risorse per mandare prima in pensione 60.000 lavoratori per poi trovarci, a consuntivo, al conseguimento di un risicato 50% dell’obiettivo". Il riferimento è chiaro ed è alle domande dei #precoci per uscire a quota 41 che sono state in gran parte respinte dall'INPS in maniera a volte incomprensibile.

Ultime notizie Pensione anticipata e ADV: i dati istat

Infine nel nostro articolo di oggi 23 ottobre sulle pensioni, vi informiamo anche sul tema dell'aspettativa di vita. Come ci hanno riferito tramite la pagina Ultime Pensioni, l'ISTAT ha ufficialmente pubblicato oggi i dati relativi al 2016 della speranza di vita a 65 anni (20,7 anni). Per differenza rispetto a quella del 2013 (20,3 anni) si può vedere un aumento di 0,4 punti che rapportato in dodicesimi non fa che confermare l’aumento di 5 mesi nel triennio 2014-2015-2016 della speranza di vita. Di conseguenza sarà difficile evitare l' aumento di 5 mesi dell’età pensionabile a partire dal 1/1/2019, come ha ribadito anche il Governo nei giorni precedenti. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere e per esser aggiornati anche nei prossimi giorni con tutte le notizie sulle pensioni ricordatevi di cliccare segui in alto! #pensione anticipata