Pubblicità
Pubblicità

A distanza di dieci anni dall'ultimo, l'#Inps lancia un nuovo concorso che porterà all'assunzione presso l'ente previdenziale di 1080 laureati. Lo ha annunciato Tito Boeri ieri, dopo aver firmato la delibera che da il via libera al bando per la ricerca dei nuovi dipendenti. "Era da molti anni che non veniva fatto un concorso" ha affermato il presidente dell'Inps parlando al Forum nazionale dei giovani imprenditori aderenti alla Confcommercio.

Quali sono i requisiti per partecipare

Stringenti i requisiti per prendere parte al concorso: è necessario essere in possesso di una laurea magistrale in economia, ingegneria gestionale o giurisprudenza e avere buone basi di inglese, dimostrabili mediante un certificato b2.

Pubblicità

Il concorso partirà entro un mese e aprirà le porte dell'ente previdenziale a 350 persone, alle quali se ne aggiungeranno altre 730, per un totale di 1080 assunzioni. "Crediamo che sia un messaggio importante in un momento in cui nel paese c'è molta disoccupazione intellettuale" ha concluso il presidente dell'Istituto. [VIDEO]

Quali saranno le prove

Premesso che ancora non sono state rilasciate informazioni precise sulle materie del concorso, alla luce dei profili richiesti possiamo basarci sulle indicazioni fornite per gli ultimi bandi, risalenti al 2007. Tale concorso prevedeva due prove scritte, lo svolgimento di un tema, un test con domande ed infine una prova orale. Qualora - come prevedibile - il numero delle domande sia molto elevato, potrebbe essere prevista una prova preselettiva che nel 2007 fu svolta mediante un questionario a risposta multipla, riguardante le stesse materie delle prove scritte.

Pubblicità

Non sono previsti, infine, limiti di età. Le materie che saranno affrontate durante la selezione sono diritto amministrativo, diritto costituzionale, diritto del lavoro, diritto commerciale, scienza delle finanze, ordinamento dell'Inps, contabilità pubblica e la lingua inglese.

Previsto un tirocinio della durata di sei mesi

Vincere il concorso tuttavia non è sufficiente [VIDEO] per assicurarsi un agognato posto nell'ente previdenziale. I candidati che si classificheranno ai primi posti della graduatoria dovranno svolgere un tirocinio della durata di sei mesi, dopo il quale i tirocinanti dovranno affrontare un colloquio orale determinante per decidere se procedere o meno con l'assunzione. Solo dopo questa lunga trafila i candidati potranno accedere ad un ottimo posto di lavoro nell'organico dell'ente previdenziale. Non resta che augurare buona fortuna a tutti coloro che prenderanno parte al concorso. #Concorso Pubblico