Pubblicità
Pubblicità

L'azienda Accenture, impegnata nella trasformazione digitale, ha scelto di assumere 2.400 dipendenti in Italia. Il piano di recruiting proseguirà fino ad agosto 2018. Dei 2.400 nuovi posti di lavoro, 1.800 prevedono un contratto a tempo indeterminato. Per gli 600 occupati verranno invece offerti degli stage formativi. Di recente, nel mondo del lavoro, si era segnalata l'azienda della provincia di Padova [VIDEO], la Carraro di Campodarsego, che nonostante l'offerta di una posizione contrattuale pari a 1.500 euro al mese per 70 nuovi lavoratori non ha ricevuto alcuna candidatura.

Titoli di studio richiesti

Le #assunzioni di Accenture si rivolgono a persone giovani, dai laureati ai neo laureandi, anche alla loro prima esperienza.

Pubblicità

Ai primi, si richiedono come titoli di studio una laurea triennale o specialistica in Fisica, Matematica, Statistica, Economia, Informatica e Ingegneria. L'azienda ha la sua sede principale a Dublino e nell'ultimo anno ha avuto un fatturato pari a 34,85 miliardi di dollari. Ad oggi, rappresenta una delle maggiori multinazionali dedite alla consulenza di direzione e strategica, servizi tecnologici e outsourcing.

Oltre alle lauree in materie prettamente scientifiche, la società statunitense volge il proprio sguardo con sempre più interesse ai laureandi [VIDEO] e a coloro che dimostrano di essere dei veri e propri talenti. A queste ultime due categorie non vengono richiesti titoli di laurea appartenenti all'indirizzo scientifico, bensì ci si concentra più su quelle umanistiche. Dunque, per chi si volesse candidare ad una delle posizioni aperte, può sempre fare affidamento sulla propria laurea di Lettere, classiche o moderne non fa differenza, così come quella di Scienze della Formazione.

Pubblicità

Le città italiane

Le sedi di Accenture in Italia si trovano a Roma, Milano, Torino, Napoli e Cagliari. Chi abita in una di queste cinque città ed ha a disposizione i titoli di studio qui sopra evidenziati, può presentare domanda avendo buone speranze di essere considerato positivamente dalla multinazionale statunitense, con sede legale in Irlanda. Se i laureati guardano con maggiore interesse il posto fisso, dall'altra parte i laureandi possono sperare negli stage finalizzati all'assunzione. Secondo l'azienda, chi rientra nel programma degli stage può realmente credere di essere poi assunto nel 60-70 per cento dei casi. Per visionare tutte le posizioni aperte e presentare la propria candidatura, il riferimento ufficiale rimane il sito accenture.it, alla voce Professioni. #Lavoro giovani