Dopo l'approvazione della nuova Legge di Stabilità che entrerà in vigore a partire dal 2018, il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni avrebbe annunciato la data delle prossime elezioni politiche fissata per il 4 marzo 2018. Particolare soddisfazione è giunta anche dal segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini [VIDEO]alle prese con l'abolizione definitiva della Riforma Fornero.

Salvini non appoggia Gentiloni

Il Leader del Carroccio, infatti, sarebbe intervenuto per commentare l'operato dell'esecutivo sulle #Pensioni. "Gentiloni? Non nego sia una brava persona, ma non ha fatto l'interesse degli italiani e mai avrà il sostegno della Lega", ha detto il Leader della Lega.

Da queste parole, infatti, si intuisce che lo stesso Salvini non sarebbe disponibile ad appoggiare le scelte del Partito Democratico bensì sembrerebbe sempre più propenso a nuovi interventi sulla previdenza che possano favorire l'uscita di migliaia di italiani che nel 2012 hanno dovuto fare i conti con le norme introdotte dalla Riforma Fornero.

E non sono mancate le parole relative all'accordo stipulato fra la Lega Nord, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi. "Basta un impegno pubblico davanti agli italiani su alcuni punti fondamentali", ha affermato ancora Salvini che mira ad estendere il meccanismo di #Quota 41 a tutti i lavoratori.

Probabile proposta sull'estensione della Quota 41

Come già tanti sanno, infatti, Quota 41 riguarderebbe solo alcune particolari categorie di beneficiari ovvero, [VIDEO] disoccupati, caregivers, invalidi al 74 % e addetti a mansioni gravose.

La Legge di Stabilità 2018 avrebbe tuttavia esteso la platea dei lavori usuranti anche per i lavoratori marittimi, per i pescatori, per i siderurgici e per gli appartenenti al settore agricolo. Una misura che si è rivelata insufficiente visto che, ancora molti lavoratori rischierebbero di rimanere fuori dagli interventi in materia previdenziale.

E' questo il motivo che spinge lo stesso segretario leghista a chiedere l'estensione della Quota 41 per tutti i lavoratori oltre all'eliminazione definitiva della Riforma Fornero al fine di rendere più flessibile il sistema previdenziale italiano. Su questo #Matteo Salvini sembra avere le idee molto chiare e si sarebbe detto pronto ad insediarsi a Palazzo Chigi: "Mi preparo a governare fra meno di due mesi e dovremo presentare al Capo dello Stato la squadra di ministri che guideranno l'Italia", ha concluso Salvini.