Pubblicità
Pubblicità

Dopo gli importanti aggiornamenti sulla pubblicazione del concorso in Banca d’Italia e su Trenitalia [VIDEO]con scadenza a fine gennaio dedicati a tutti i laureati in legge, ci occupiamo del concorso in Avvocatura di stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 29 dicembre. I posti a disposizione sono nove. Di seguito alcune informazioni utili per poter partecipare, tra cui i requisiti d'accesso, prove da svolgere, e modalità di invio della domanda.

Bando di concorso avvocato di Stato: ecco i requisiti e utili info

Quanto ai requisiti per partecipare al concorso occorre precisare che bisogna essere laureati in legge. [VIDEO] Viene richiesto il pieno godimento di ogni diritto civile e politico, non si devono avere condanne penali, non bisogna essere stati destituiti o sospesi da un impiego presso una pubblica amministrazione.

Pubblicità

Occorre il titolo di:

  • procuratore dello Stato con almeno 2 anni di effettivo servizio;
  • MOT con 18 mesi di tirocinio;
  • magistrato amministrativo;
  • avvocato iscritti all’albo da 6 anni.

Si deve poi provvedere al pagamento della tassa di concorso di euro 15,00. Tale versamento può essere effettuato mediante bonifico bancario o postale sul conto corrente bancario IBAN IT 12R 01000 03245 348 0 10 2412 00.

Fase della presentazione della domanda: i dettagli

La compilazione della domanda è subordinata alla registrazione al portale concorsi dell’Avvocatura dello Stato (www.avvocaturastato.it), sezione “concorsi”. Occorre inserire, oltre ai dati anagrafici:

1. Codice fiscale

2. Indirizzo Pec (posta elettronica certificata);

3. Iodice di sicurezza (password).

Una volta completati i dati, è necessario aspettare circa 15 minuti perché vi arrivino all'indirizzo email indicato in precedenza username e password, per accedere al sito e quindi alla domanda.

Pubblicità

La domanda di partecipazione può essere inviata telematicamente entro e non oltre martedì 27 febbraio.

La procedura d'esame prevede quattro prove scritte e due orali. Le prove scritte debbono essere svolte nel termine di otto ore. Nella prima prova scritta occorre procedere alla stesura di:

  • un atto defensionale di diritto e procedure civile,
  • un tema in diritto civile( diritto romano)
  • un atto defensionale o svolgimento di un tema in diritto amministrativo o tributario
  • un atto defensionale in diritto e procedura penale.

Per quanto riguarda il colloquio esso verterà su vari argomenti: diritto civile, diritto del lavoro, procedura civile, diritto regionale, diritto della Comunità europea, diritto internazionale pubblico e privato e diritto romano, diritto penale, procedura penale, diritto costituzionale, diritto amministrativo, diritto tributario, contabilità di Stato; e una difesa orale. Date e luoghi verranno annunciati con un avviso pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 marzo 2018. Per rimanere sempre aggiornati su questi concorsi potete premere il tasto segui accanto al nome dell'autore in alto a sinistra. #Concorso Avvocatura di Stato #Concorsi Pubblici