Pubblicità
Pubblicità

Il commento di Confcommercio in merito al mercato del lavoro è positivo. È quanto emerge da una nota pubblicata sul sito dell'associazione, che parla di "un buon segnale per l'economia italiana [VIDEO]". La speranza è che l'ultima rilevazione, associata allo sviluppo del clima di fiducia nello scorso mese ed alla crescita del reddito disponibile nel terzo trimestre 2017, possa rappresentare un buon presupposto per l'inizio del nuovo anno, pur considerando che nel 2018 non mancheranno incertezze sia internazionali che interne.

Importante non trascurare le situazioni di squilibrio del mercato lavorativo

Stante la situazione appena descritta, Confcommercio evidenzia che i dati favorevoli non devono però far trascurare le situazioni di mancato equilibrio che ancora permangono.

Pubblicità

Restano infatti diversi aspetti di criticità [VIDEO]. Il riferimento va in particolare ai segmenti ancora in disagio, come nel caso delle persone ascrivibili alla fascia di età che va dai 35 ai 49 anni e che rappresenta anche quella più numerosa rispetto alle altre. Altrettanto importante è inoltre il calo del lavoro autonomo, un settore che era già caratterizzato da numeri negativi nelle precedenti rilevazioni. #ISTAT #commercio #Lavoratori