Pubblicità
Pubblicità

#Inps e #Pensioni di invalidità: quali sono le notizie e gli aggiornamenti in merito? Nonostante il piccolo aumento nel 2018 (parliamo di una cifra irrisoria pari allo 0,8%), gli importi relativi ai mesi di gennaio e febbraio avranno una trattenuta di qualche euro a causa delle perequazione dell'anno 2015. Di seguito tutti i dettagli.

INPS, le novità sulle pensioni di invalidità

Due le novità di una certa importanza che riguardano le pensioni di invalidità 2018. In primis le trattenute per la perequazione del 2015 e in seconda battuta la loro rivalutazione in seguito alla pubblicazione delle circolari INPS. L'aumento dello 0,8% ha riguardato le categorie di invalidi civili totali.

Pubblicità

Invece, i limiti di reddito previsti per il conseguimento dell'assegno contributivo per invalidità parziale e indennità di frequenza sono quelli riconosciuti per le pensioni sociali. Aumento a parte, è bene ricordare che con i prossimi assegni previdenziali di invalidità arriverà anche la trattenuta di cui parlavamo. In alcuni casi, la trattenuta potrebbe essere già stata effettuata nel mese corrente; in caso contrario, si applicherà il mese prossimo, ovvero febbraio. Ciò comporterà lo 0,1% di recupero sulla pensione lorda annuale [VIDEO].

INPS, trattenute su pensioni invalidità: come verranno applicate

La trattenuta INPS sulle pensioni di invalidità non ha un valore eccessivamente alto, si parla di qualche euro: circe sei euro per 'esattezza. Sono due le opzioni applicabili: la prima è un'unica trattenuta applicabile sulla pensione di gennaio 2018 (importi non superiori ai sei euro totali) mentre la seconda comprende due rate (gennaio e febbraio 2018) per somme sopra i 6 euro.

Pubblicità

Chi desiderasse maggiori informazioni o chi volesse consultare la circolare dell'INPS a riguardo, troverà tutto il materiale sul Sito Ufficiale, accedendo all'apposita sezione online dedicata ai pensionati. Come già ribadito negli articoli precedenti, ricordiamo che il pagamento delle pensioni INPS (comprese quindi anche quelle di invalidità) sarà effettuato il primo giorno bancabile del mese, a meno che questo non sia un festivo. Nel caso, si slitta semplicemente alla giornata successiva. Anche in questo caso, sul sito online INPS è possibile consultare il calendario ufficiale riportante tutte le date in cui verranno erogati gli importi pensionistici [VIDEO]. Queste le ultime novità sulle trattenute INPS applicate alle pensioni di invalidità. A breve aggiornamenti.