Pubblicità
Pubblicità

In un'intervista concessa alla trasmissione radiofonica Radio Anch'io, #elsa fornero ha commentato le ultime voci sull'abolizione della riforma delle #Pensioni, uno dei punti cardine del programma elettorale del Centrodestra, i cui massimi vertici si sono incontrati nel weekend ad Arcore per stringere l'accordo dell'alleanza. Matteo Salvini, leader della Lega Nord, ha rivendicato su Twitter la promessa di cancellare la legge Fornero. Da due giorni a questa parte non si fa altro che discutere sull'argomento. Senza dimenticare l'alternativa più credibile, vale a dire la quota 100 [VIDEO], che sui social ha avuto un'importante visibilità in queste ore.

Pubblicità

La risposta di Elsa Fornero

A meno di 48 ore dal vertice di Arcore, in cui si è dato il via ufficiale al percorso di un Centrodestra unito in vista delle prossime elezioni politiche, l'ex ministro del Lavoro Elsa Fornero ha risposto direttamente al leader del Carroccio e Silvio Berlusconi. Al primo ha riservato parole dure: "Da parte di Salvini c'è una paranoia". Coincisa, diretta. Al momento, non si segnala una replica del segretario generale dell'ex partito di Umberto Bossi, nonostante confermi la sua attività su Facebook postando il video dell'aggressione subita da Brumotti alla Stazione Centrale di Milano [VIDEO].

La professoressa ha risposto anche a Silvio Berlusconi, sottolineando come l'ex Cavaliere sappia il motivo per cui la sua legge non può essere abolita, a meno che non si voglia condurre il Paese al suicidio finanziario.

Pubblicità

Le dichiarazioni dell'ex ministro seguono le numerose analisi economiche fornite dai più importanti quotidiani a livello nazionale, secondo cui - fonte Corriere della Sera - si andrebbe sì in pensione prima, ma con un buco da 350 miliardi di euro. L'approfondimento del Corriere, a cura di Enrico Marro, ha inoltre posto l'accento sulla parificazione dell'età pensionabile per uomini e donne voluta dall'Unione Europea, in riferimento alla penalizzazione ricevuta dalle lavoratrici del settore privato in seguito alla riforma pensionistica.

L'esempio positivo

Nel suo intervento alla trasmissione di Radio 1 Rai, Elsa Fornero ha aggiunto un'importante precisazione, apprezzando di fatto l'intervento di Luigi Di Maio, candidato premier del Movimento 5 Stelle. L'economista italiana ha dichiarato che il vice presidente della Camera non sbaglia quando sostiene il possibile intervento sulle pensioni d'oro. Infine, in riferimento alle misure successive alla sua riforma, la Fornero ha fatto un plauso all'Ape social [VIDEO], premettendo che il contenuto della legge del 2011 non è perfetto e, in quanto tale, può essere modificato.