Attesa come una finale. Nonostante gli appelli di calciatori (ad esempio, Pacilli ) o dirigenti (Di Bari e Meluso) di mantenere la calma perchè la sfida non sarà decisiva in ottica promozione, le due piazze sono comunque infiammate e attendono con ansia il match tra Foggia e Lecce in programma domenica pomeriggio allo "Zaccheria". Per oggi si attendono tre decisioni importanti al riguardo: l'apertura del settore ospiti (decisione del Gos), l'eventuale aumento di capienza dello "Zaccheria" e la decisione sul ricorso contro la squalifica dell'attaccante Torromino del Lecce.

In attesa di queste decisioni, il numero di tifosi giallorossi che ha prenotato il posto su uno dei pullman organizzati da Salento Giallorosso ed in partenza per Foggia è in crescita: fino alla tarda mattinata di oggi, giovedì 16 Marzo, erano circa 200 i tifosi leccesi che già avevano prenotato il posto.

Pubblicità
Pubblicità

A questo numero, in costante crescita, si aggiungerà ovviamente quello riguardante i tifosi che partiranno con mezzi propri per la trasferta in terra foggiana. Un'idea più precisa sul numero totale di tifosi leccesi presenti per il big match allo "Zaccheria" si avrà soltanto stasera, dopo le prime ore di prevendita. Ricordiamo comunque che per prenotare il proprio posto su uno dei pullman in partenza ci si può rivolgere al bar Latte e Miele di Castromediano, la quota è di 25 euro a persona.

Il Matera ad Agrigento, la Juve Stabia a Cosenza

Le altre squadre ai primi posti della classifica non avranno gare facilissime sulla carta. Il Matera giocherà sul campo dell'Akragas: dopo la vittoria importantissima in ottica salvezza, i siciliani vorranno conquistare altri punti importanti per provare ad uscire dalla zona play out.

Pubblicità

Il Matera, allo stesso tempo, dopo aver vinto domenica scorsa, vuole dare continuita ai risultati. Ancora più complessa la gara della Juve Stabia che sarà ospitata dal Cosenza, squadra in forma che viene da tre risultati utili consecutivi (una vittoria e due pareggi) e cerca punti per i play off. #Lega Pro