Foggia- Lecce è la gara più attesa dell'intero campionato di #Lega Pro. In questi giorni si è parlato tantissimo del match e si è discusso approfonditamente non soltanto degli equilibri nei numeri delle due squadre, entrambe molto forti, ma anche dei numeri sugli spalti. In poche ore di prevendita, si è verificato il sold out a Foggia e ora si attende un eventuale aumento della capienza (3.000 posti in più?)

In ogni caso, si attendono anche due altre notizie importanti per il match. Anzitutto la decisione del Gos che per quanto riguarda la vendita dei biglietti bel Settore Ospiti che, probabilmente, sarà aperta ai soli possessori della Tessera del Tifoso a cominciare da giovedì pomeriggio. Poi, la decisione riguardante il ricorso contro la squalifica di Torromino. L'attaccante è stato fermato per due gare dal Giudice Sportivo ma se sarà accettato il ricorso, potrà scendere regolarmente in campo contro il Foggia nel big match. Avere Torromino a disposizione potrebbe essere molto importante per il Lecce, visto anche il momento di condizione non esaltante di Doumbia (tra i peggiori in campo sia nella trasferta di Francavilla che nella gara giocata al "Via del mare" contro il Catania).

Gara posticipata: ecco perchè

La gara è stata positicipata dopo la decisione presa dalla Lega Pro assieme all'Associazione Italiana Calciatori. Tutte le squadre scenderanno in campo con 15 minuti di ritardo. Come riportato dal sito tuttolegapro.com, è stata diffusa una nota ufficiale che spiega, tra l'altro che: "l'Associazione Italiana Calciatori sta valutando assieme alla Lega Pro altre azioni per arginare questo increscioso fenomeno e per sensibilizzare l’intero movimento calcistico rispetto al grave problema che affligge il nostro calcio, un problema che si è particolarmente acuito nelle ultime settimane. Nell’arco di pochissimi giorni, ad Ancona e Catanzaro si sono verificati gravissimi ed inaccettabili episodi di violenza ai danni dei calciatori e dei componenti degli staff tecnici delle due società da parte di alcuni “tifosi”.

Tanti match interessanti

Nel prossimo turno, il trentesimo di campionato, ci saranno diversi match davvero molto interessanti. Oltre al big match Foggia- Lecce, ci sarà Akragas- Matera. Due squadre che hanno vinto nell'ultimo match e cercano di vincere per raggiungere i rispettivi obiettivi: l'Akragas la salvezza, il Matera la promozione in serie B. Interessante anche la gara tra Cosenza e Juve Stabia, con i campani che scenderanno in campo agli ordini del nuovo allenatore dopo l'esonero di mister Fontana che è stato sollevato dall'incarico dopo la sconfitta nel derby contro la Paganese. La sorpresa Virtus Francavilla ospiterà una delle squadre più in forma del campionato: il Melfi che, dopo un periodo di difficoltà, ha vinto due gare consecutive contro Catania e Catanzaro.