Il Salento è una delle mete turistiche preferite in Italia. Ormai questo è chiaro e da anni se ne sono accorti gli addetti ai lavori che alla penisola salentina ed alle sue bellezze paesaggistiche dedicano spesso spazi importanti in riviste, giornali, siti on line, trasmissioni televisive. Stavolta a dedicare spazio al #Salento è uno dei siti più importanti in tema di viaggi: skyscanner.it.

Il sito ha stilato la classifica delle 15 spiagge più belle e in questa classifica non poteva mancare il Salento che è presente con la #spiaggia di Sant'Andrea, marina di Melendugno, che si piazza al settimo posto di questa speciale classifica.

Pubblicità
Pubblicità

Per Sant'Andrea c'è una descrizione molto particolareggiata che spiega che nella spiaggetta è "possibile nuotare fino a raggiungere una piattaforma naturale di pietra". La particolarità del posto è quella di poter avere a disposizione sia una piccola zona di sabbia, perfetta per gli amanti della spiaggia, che una bellissima scogliera.

La classifica delle 15 spiagge più belle

Al 15° posto skyscanner.it inserisce Santa Margherita Ligure, in provincia di Genova. La Liguria è famosa per alcuni tratti di costa mozzafiato ed il sito sceglie questa spiaggia per esaltare l'intera regione. Al 14° posto, spazio a Cala Luna, in Sardegna. In questa spiaggia si esalta il mare cristallino e la particolarità della sabbia bianca mista a sassolini: una spiaggia davvero spettacolare. Una posizione in più per la spiaggia di Mottagrossa, a Vasto.

Pubblicità

Questa zona dell'Abruzzo è apprezzata per il verde e per il mare bellissimo; si hanno alcuni chilometri di bellezza tra dune, falesie e rocce.

Al 12° posto, si piazza la spiaggia dell'Arco Magno in Calabria, mentre all'11° posto c'è spazio per un'altra spiaggia del Nord: la spiaggia della Padulella, nell'isola d'Elba, in Toscana. La top ten si apre con una spiaggia pugliese: la baia di Punta Rossa a Mattinata, in provincia di Foggia. Questa spiaggia pugliese è stata scelta per alcune sue particolarità: è facile da raggiungere, ha delle falesie "capolavoro" ed è molto tranquilla e mai affollata. Al 9° posto si classifica Firenzuola di Focara, nelle Marche, all'8° c'è Cala Cipolla, in Sardegna e al 7° come detto, Sant'Andrea nella penisola salentina.

Raggiungendo le posizioni migliori della classifica, si incontra al 6° posto la spiaggia di Capo Graziano, nelle Eolie, in Sicilia; poi al 5° posto Marina Grande a Positano. Al quarto posto, sfiora il podio l'area protetta del Plemmirio, sempre in Sicilia.

Pubblicità

Sul podio, al terzo posto sale Cala Feola, nel Lazio premiata soprattutto per le "meravigliose piscine naturali", si piazza al 2° posto invece la Cala dei Gabbiani con "acqua cristallina sfumata di verde e di blu, una scogliera levigata dal tempo e un lido di sassolini bianchi." Vince questa speciale classifica la Tonnarella dell'Uzzo, in Sicilia, regione che batte tutte le altre in quanto a numero di spiagge presenti in questa classifica. Nella spiaggia vincitrice si ha "un tripudio di piante e di fiori per una natura incontaminata nel mare blu." #estate 2017