Primo obiettivo: ricompattare l'ambiente attorno al Lecce. Non sarà per niente facile il lavoro che toccherà svolgere al nuovo mister del Lecce: #Roberto Rizzo. Il nuovo allenatore è un idolo della tifoseria, ex calciatore del Lecce e salentino doc, entrò nel cuore dei tifosi salentini per aver segnato in un derby contro il Bari. L'allenatore ha accettato con entusiasmo l'incarico che lo porta alla guida tecnica del Lecce, e la società salentina ha dimostrato di credere in lui.

I dettagli del contratto di Rizzo

La società del Lecce ha legato a sè il tecnico Rizzo dopo aver esonerato Pasquale Padalino dall'incarico di allenatore.

Pubblicità
Pubblicità

Il comunicato del Lecce è chiaro: la società ha investito sul nuovo mister, perchè l'accordo non è solo fino al 30 giugno 2017, ma si rinnoverebbe automaticamente in caso di promozione in serie B della squadra salentina. Un vero e proprio investimento della società nei confronti di Rizzo. Il nuovo allenatore sarà presentato domani alle ore 15.

Il Lecce pensa ai play off

Con il secondo posto assicurato, il Lecce pensa già ai play off. E' pochissimo l'interesse per le ultime due gare del campionato contro Paganese e Fidelis Andria, poichè i giallorossi non possono fare ormai di più nella regular season. Le attenzioni adesso saranno tutte per il nuovo mister: stravolgerà il Lecce oppure seguirà l'impostazione tattica del suo predecessore per rispettare le gerarchie di squadra e non sconvolgere lo spogliatoio? Rizzo ha un carattere deciso e la sensazione è che inizierà a fare un discorso tecnico- tattico specifico per portare al meglio il Lecce di fronte all'impegno dei play off.

Infatti, il Lecce, inizierà i play off a fine maggio, poichè accederà direttamente alla seconda fase, essendosi classificato secondo in classifica.

Pubblicità

Dubbio sulla squadra che affronteranno i giallorossi: inizialmente sembrava che il Lecce dovesse affrontare la vincente tra Gubbio e Sambenedettese, ma adesso la Samb è stata raggiunta in classifica dalla Feralpisalò, e quindi il primo avversario dei giallorossi nei play off potrebbe cambiare. In ogni caso, il Lecce, indipendentemente dall'avversario che avrà di fronte avrà un solo obiettivo: vincere e portare un'intera città nel calcio che conta. Le premesse ci sono, la rosa a disposizione è eccezionale e ha delle potenzialità incredibili, adesso anche il mister è nuovo e le motivazioni dovrebbero tornare nuovamente alte. #Lega Pro girone c #Sport Lecce