Il Twiga a Otranto aprirà probabilmente in estate. Le polemiche al riguardo sono praticamente all'ordine del giorno. Alcuni giorni fa #Briatore aveva spiegato che nel #Salento non era riuscito a trovare del personale qualificato, la risposta delle istituzioni è stata immediata con un politico pugliese che ha messo a disposizione dell'imprenditore oltre 300 curriculum di giovani che possono fare al caso del Twiga.

Negli ultimi giorni si è parlato anche tanto dei prezzi che potranno esserci al Twiga: Briatore ha spiegato tramite un'intervista a La Stampa che chiunque potrà permettersi una giornata al lido o potrà prendere un aperitivo e quindi ha fatto immaginare che i prezzi non saranno altissimi e ha voluto sottolineare che sono polemiche inutili quelle che sostengono che il suo lido sarà un luogo extralusso soltanto per ricchi.

Pubblicità
Pubblicità

Negli ultimi giorni si è parlato poi di alcune indagini su possibili abusi edilizi e Briatore ha spiegato che non sta succedendo nulla di strano perchè è tutto in regola e ci saranno posizionate strutture rimovibili in un luogo vicinissimo al mare, ma privato.

Le foto del Twiga

Cliccando sulla foto in alto all'articolo, potrete scorrere alcune foto del cantiere del Twiga beach di Otranto. Molto probabilmente tra le due colonne, sarà costruito il cancello di ingresso del Twiga. All'interno si possono già riconoscere alcuni sentieri delineati da numerose piante e piccoli alberelli. La struttura sarà in "zona Cerra"nella zona del "Canalone", così definito dagli otrantini. Dalle indiscrezioni trapelate, pare che in tutto il Twiga occuperà un'area di cerca 3 ettari.

Una battuta, Briatore, sempre durante l'intervista al giornale La Stampa, l'ha fatta anche sulla data di apertura senza sbilanciarsi (si vocifera possa essere a Giugno, ma non ci sono ufficialità e anche sulla pagina ufficiale di facebook non trapela nulla in tal senso).

Pubblicità

Briatore ha solo spiegato che il Twiga di Otranto, come sempre nei suoi locali, aprirà senza serate speciali. Insomma, tanta attesa nel Salento con l'opinione pubblica che si divide tra chi è a favore di questo nuovo lido e chi invece non lo condivide. Sicuramente le polemiche non mancano e proseguiranno, ma Briatore nell'intervista rilasciata a La Stampa è sembrato più propenso a evitare polemiche rispetto al passato. L'imprenditore ha fatto intendere che in Italia bisognerebbe sfruttare meglio le bellezze paesaggistiche e si dovrebbero agevolare gli imprenditori porta lavoro. #Twiga Otranto