Altro episodio di violenza in #Lega Pro. Ancora una volta, come già accaduto alcune settimane fa, si devono registrare episodi negativi, molto preoccupanti che purtroppo non hanno niente a che fare con il calcio. Nelle scorse settimane si erano avuti episodi di violenza a Catanzaro, a Taranto a Matera ed anche in altre città, sempre in squadre di Lega Pro. Stavolta l'episodio violenzo si è registrato contro un dirigente della Maceratese, squadra del girone B di Lega Pro.

Pubblicità

Questa volta, quindi, a essere vittima di un’aggressione non sono stati i calciatori, ma un dirigente: Fabrizio Benassi, facente parte dei quadri dirigenziali della Maceratese. Secondo quanto riportato dal sito cronachemaceratesi.it, Benassi sarebbe stato accerchiato da alcuni facinorosi (tre-quattro persone) che lo hanno dapprima insultato e poi colpito con un pugno.

Pubblicità

Benassi avrebbe evitato al momento di sporgere denuncia per non creare ancora più tensione nell'ambiente già molto caldo, poichè la situazione societaria in cui versa il club marchigiano è molto particolare.

Prossimo turno pieno di match interessanti

Sono tanti i match interessanti del prossimo turno di Lega Pro. Anzitutto quello del Foggia sul campo del Fondi: la squadra rossonera è vicinissima alla serie B, che manca da ben 19 anni. In città non si attende altro per stappare lo champagne e far esplodere la gioia: basta un solo punto per la gloria. Il Foggia potrebbe addirittura perdere e ritrovarsi in serie B: basterebbe che il Lecce non vincesse contro il Messina, squadra che è in piena corsa salvezza.

Restando al girone C, l'attesa è enorme anche per Melfi- Taranto e Vibonese- Catanzaro. Nel primo caso, i lucani sono penultimi e i pugliesi ultimi: una sconfitta potrebbe essere determinante; nella gara che si giocherà tra Vibonese e Catanzaro, invece si cercano punti nella speranza di poter uscire dalla zona play out. La Vibonese è in forma e raggiungere la salvezza diretta dopo aver trascorso buona parte del campionato all'ultimo posto, sarebbe davvero un gran risultato..

Pubblicità

Nel girone B, il Venezia ha già festeggiato la promozione: adesso tocca al Parma assicurarsi il secondo posto che permette l'accesso diretto alla seconda fase dei play off. A far vacillare il secondo posto dei ducali è il Pordenone che è terzo a solo 1 punto dal Parma ed è in gran forma. Nel girone A, infine, tutta l'attesa è per la sfida tra Cremonese ed Alessandria: i lombardi hanno superato in classifica l'Alessandria che dopo un periodo di appannamento ha deciso di esonerare Braglia, nelle ultime 3 gare si capirà chi riuscirà a spuntarla per raggiungere la promozione. #FoggiaCalcio #Lega Pro girone c