Il Lecce pareggia a Matera e porta a casa la certezza del secondo posto. È una gara veramente noiosa quello giocata in terra lucana, tra due squadre che hanno ormai pochissimo da chiedere alla regular season e sono proiettate ai #play off che si disputeranno tra un mese circa. A tal proposito, è ovviamente importante per il Lecce aver raggiunto il secondo posto perchè in questo modo la squadra può accedere ai play off direttamente dalla seconda fase, saltando così la prima fase che si giocherà il 14 maggio.

Cambia l'avversario del Lecce

La novità sta proprio negli accoppiamenti [VIDEO], che ancora una volta cambiano. Non quello del Lecce: considerando ormai il Foggia in serie B (manca un solo punto alla promozione dei rossoneri), il Lecce da secondo giocherà con la vincente del match che si disputerà nella prima fase dei play off tra 6° e 7° del girone B, cioè Gubbio e Sambenedettese. Per poco , la possibile sfidante del Lecce non è cambiata.

Pubblicità
Pubblicità

Infatti, la Sambenedettese ha perso a Modena, vedendosi ribaltare il risultato da 0-1 a 2-1 in cinque minuti e non è riuscita più a recuperare; allo stesso tempo la Feralpisalò stava vincendo sul campo dell'Ancona, ultimo in classifica, e se non fosse stato per la rete di Momentè al 94', sarebbe giunta al settimo posto. Il Gubbio giocherà lunedì sera con la Reggiana ma in ogni caso non si potrà muovere da quella posizione, almeno per questa settimana.

Il Parma, invece, secondo nel girone B, affronterebbe la vincente tra Piacenza e Viterbese, entrambe squadre in gran forma in questo periodo (nelle ultime 5 gare, 7 punti conquistati dal Piacenza, 11 dalla Viterbese). L'Alessandria, che ha esonerato il tecnico Braglia [VIDEO], attualmente giocherebbe con la vincente tra Siracusa e Fondi. Il Matera, che accederà alla seconda fase dopo essere arrivato in finale della Coppa Italia di #Lega Pro contro il Venezia (già promosso in B), ad oggi giocherebbe con la vincente del match: Virtus Francavilla- Paganese.

Pubblicità

Di seguito gli accoppiamenti ad oggi:

  • Arezzo- Lucchese
  • Pordenone- Bassano
  • Cosenza- Casertana
  • Livorno- Renate
  • Padova- Albinoleffe
  • Juve Stabia- Fidelis Andria
  • Giana Erminio- Como
  • Reggiana- Feralpisalò
  • Siracusa- Fondi
  • Piacenza- Viterbese
  • Gubbio- Sambenedettese
  • Virtus Francavilla- Paganese

Ricordiamo che quest'anno i play off saranno molto lunghi, con ben 28 squadre che vi parteciperanno. Infatti, inizieranno a metà maggio e si concluderanno a metà giugno: per il 17 giugno è prevista la finalissima. Le ultime gare si giocheranno a Firenze. #Lega Pro girone c