L'avversario del Lecce ai play off di Lega Pro potrebbe cambiare. Andiamo per gradi: la squadra salentina ha ormai raggiunto matematicamente la seconda fase dei play off che quest'anno dureranno oltre un mese e saranno ben 28 le squadre che vi parteciperanno (tutte le classificate dal 2° al 10° posto dei 3 gironi), più la vincitrice della Coppa Italia di Lega Pro. Il Lecce affronterà la squadra vincitrice dello scontro tra settima e ottava classificata del girone B e da settimane vi diciamo che sarà una tra Gubbio (settimo ormai da diversi turni) e Sambenedettese.

Ma qualcosa potrebbe cambiare: infatti, nelle ultime settimane, ha avuto una grande ripresa la Feralpisalò che ha recuperato ben 6 punti alla Sambenedettese (8 punti conquistati dalla Feralpisalò nelle ultime 5 gare e solo 2 dalla Sambenettese).

Pubblicità
Pubblicità

Grazie all'ultimo match pareggiato con la Reggiana (in un rocambolesco 4-4), la Feralpisalò ha raggiunto la Sambenettese al settimo posto: entrambe hanno 50 punti in classifica. Dunque, con il Gubbio ormai stabilmente settimo (ha quattro punti di distacco dalla Reggiana settima e cinque dalle settime), il dubbio più grande resta sulla squadra che affronterà gli umbri e, nel caso di vittoria, dovrebbe giocare contro i salentini.

Foggia in B, il Lecce con la testa ai play off

Il Lecce ha perso in casa contro il Messina una gara davvero strana, giocata malissimo dai salentini. Il Messina è sembrato più motivato e i 3 punti conquistati al "Via del mare" potrebbero essere fondamentali per la squadra di Lucarelli in vista della salvezza. Sia Lucarelli che il vice Conticchio sono stati omaggiati dal Lecce e tutto il pubblico ha applaudito i due ex beniamini della tifoseria salentina.

Pubblicità

Allo stesso tempo, il Foggia ha raggiunto la matematica promozione in serie B. Il Foggia torna nel calcio che conta dopo ben 19 anni. Tutta la città ha esultato e la festa è andata avanti fino a notte fonda. Crisi invece per il Catania, che ha perso a Monopoli e per il Taranto che esce sconfitto dalla delicata gara sul campo del Monopoli. A questo punto il Taranto è vicinissimo alla serie D, con quattro punti da recuperare in 2 gare. La Vibonese, vincendo contro il Catanzaro è riuscita a raggiungere gli avversari in classifica. Infine, vittoria a sorpresa della Casertana sul Matera e della Reggina sulla Virtus Francavilla. Insomma, un turno con tanti risultati a sorpresa che hanno cambiato la classifica soprattutto nella zona salvezza. #Lega Pro girone c #Calciomercato #Serie C