Ancora sorprese in #Lega Pro. Stavolta non si tratta della sorpresa relativa alla penalizzazione che, come ampiamente previsto dopo il deferimento, è arrivata per il Messina (- 2 punti da scontare nella stagione in corso, con siciliani che scendono a quota 43 in classifica), ma del proscioglimento del Matera. In tanti pensavano che la società lucana, dopo il deferimento delle scorse settimane, avrebbe avuti una penalizzazione. Invece il Matera è stato prosciolto in merito al deferimento anche di alcuni suoi dirigenti "per aver violato i doveri di lealtà, proibità e correttezza, oer non aver corrisposto entro il 16 febbraio 2017 gli emolume ti di dicembre a Giuseppe Iodice nonchè i premi contrattuali al 31-12-2016 dovuti a diversi tesserati e comunque per non aver comunicato alla Covisoc il pagamento".

Pubblicità
Pubblicità

Prossimo turno decisivo

Il prossimo turno, ultimo della eegular season, sarà decisivo per diversi club. Infatti, in tanti sono ancora in lotta per un posto nei play off che quest'anno stanno facendo sognare ben 28 club. In tutto saranno ben 28 le società qualificate e 24 inizieranno a giocare già nella prima fase, prevista per domenica 14 maggio, invece solo 4, inizieranno i play off nella domenica successiva. Le 4 che avranno questo privilegio, come è risaputo, sono le seconde classificate (che al momento sono Alessandria, Parma e Lecce) e la vincitrice della Coppa Italia di Lega Pro. Poichè il Venezia che ha vinto è già matematicamente qualificato in serie B, la quarta squadra a sfruttare questo privilegio sarà il Matera, finalista di questa competizione contro il Venezia.

Pubblicità

Ci sono diversi discorsi ancora aperti, come dicevamo, nella bagarre per i play off. Nel girone A, ci sono 3 squadre in lotta per gli ultimi 2 posti disponibili: Lucchese, Pro Piacenza e Renate. Quest'ultima, perdendo domenica scorsa, si è fatta scavalcare proprio dal Pro Piacenza. Nel girone B, sono sempre 2 i posti ancora a disposizione e 3 i club in lotta per raggiungerli. Si tratta di: Bassano Virtus, Santarcangelo e Albinoleffe. I lombardi vorrebbero i play off e nell'ultimo match giocheranno proprio contro il Santarcangelo: chi la spunterà, sarà qualificato ai play off.

Infine, nel girone C, la bagarre è ancora più serrata: 4 club per 3 posti. Si tratta di Casertana, Fondi, Fidelis Andria e Catania. Al momento, solo la Casertana ha 48 punti, mentre le altre 3 ne hanno 46, però il Catania è fuori dalla griglia play off a causa della classifica avulsa. Domenica si giocherà Casertana- Catania. #Lega Pro girone c