Pubblicità
Pubblicità

La panchina del #Lecce, dopo le dimissioni di Rizzo, resta vacante. Una situazione in aggiornamento di ora in ora, ma che al momento non trova via di definizione. Dopo i contatti vociferati con Toscano e Roselli, la dirigenza giallorossa ha concentrato le sue attenzioni su un nome importantissimo per la categoria, il mister ex Frosinone, Roberto Stellone, attaccante che nella carriera di calciatore, giocò anche con la maglia giallorossa. Un'offerta importante quella del Lecce che pare prevedesse il rinnovo del contratto a cifre più importanti in caso di promozione in cadetteria.

Le ultime novità però non sono positive: secondo quanto riportato dal sito gianlucadimarzio.com, Stellone ha rifiutato l'offerta del Lecce, dopo 24 ore di riflessione [VIDEO].

Pubblicità

Stellone ha rifiutato in attesa di qualche chiamata da società di categoria superiore. Ha apprezzato l'interessamento della società salentina, ma ha rifiutato l'offerta. Non è da escludere pertanto la presenza sulla panchina della squadra salentina, almeno fino alla partita di sabato al "Via del mare" contro il Rende, del duo Maragliulo- Morello. Entrambi facevano già parte dello staff di Rizzo e, in questi giorni, la squadra si è allenata sotto la loro direzione.

Altri nomi per la panchina del Lecce

Il Lecce ha sondato il terreno, come detto, per Toscano e Roselli, ma non ha presentato alcuna offerta. Adesso si potrebbe puntare su un altro big della categoria, come De Zerbi [VIDEO] o Cosmi, ma in entrambi i casi non ci sono conferme.

Dunque, al momento le alternative restano: De Zerbi, Cosmi, Roselli e Toscano.

Pubblicità

Ufficiale: panchina a Maragliulo

Alle ore 18.30 la società con una nota ha annunciato che contro il Rende la panchina andrà a Maragliulo ed al collaboratore Morello. Ecco la nota: "L’US Lecce comunica che la conduzione tecnica della prima squadra è stata affidata a mister Primo Maragliulo ed al suo collaboratore Alessandro Morello." #serie c #Serie C