Pubblicità
Pubblicità

Una media realizzativa devastante, un attacco stratosferico che fa sognare i tifosi e tante reti che piovono e portano punti importantissimi. Queste reti non soltanto portano punti che hanno permesso di raggiungere il primo posto in classifica, ma anche un entusiasmo non indifferente che sta contagiando tutto l'ambiente attorno alla squadra. Il cambio di allenatore, mai come in questo caso, si è rivelato azzeccato.

Parliamo del #Lecce, squadra che nelle ultime 4 gare (quelle con il nuovo allenatore, Fabio Liverani, in panchina) ha totalizzato la bellezza di 12 punti (di più non si poteva) e ha segnato 12 reti: 3 a partita nel campionato di Serie C [VIDEO].

Pubblicità

Schiantate le avversarie: dalle "outsider" Catanzaro e Juve Stabia alle matricole Sicula Leonzio e Bisceglie. Insomma, un impatto devastante per il nuovo tecnico ed i tifosi giallorossi hanno avuto la conferma di avere un attacco con potenzialità davvero straordinarie.

Squadra sul tetto d'Europa

Secondo un'analisi dettagliata condotta dall'edizione giornaliera della Gazzetta dello Sport, meglio del Lecce in Europa hanno fatto soltanto pochissimi club conosciuti a livello internazionale. In Italia, soltanto due squadre hanno fatto meglio di Lepore e compagni in fase realizzativa: si tratta del Napoli, che nelle ultime 4 gare di campionato ha segnato 16 reti, e della Lazio (13 gol realizzati) in Italia. In Europa, il Manchester City ha segnato 17 reti, il Borussia Dortmund 14 reti, il Paris Saint Germain ed il Barcellona 13 reti a testa.

Pubblicità

Insomma, in una possibile classifica europea di "miglior attacco" , il Lecce si piazzerebbe al 7° posto, nella top ten, dietro alle big del calcio mondiale.

Difesa in affanno: c'è da lavorare

A far affievolire l'entusiasmo c'è una difesa che non convince e dimostra di avere grossissime lacune. Nelle stesse 4 gare prese in considerazione, il Lecce ha sempre subito gol e in tutto ha subito 6 reti (2 dalla Juve Stabia e dalla Sicula Leonzio, 1 dal Catanzaro e dal Bisceglie). In questo senso, la squadra salentina deve lavorare molto e mister Liverani dovrà certamente migliorare la situazione: una squadra che punta alla promozione diretta, non può continuare a subire tante reti. Peggio del Lecce, nel reparto difensivo, hanno fatto soltanto Cosenza e Akragas in campionato. Possibile che possa aiutare il rientro di un difensore che in fase difensiva ha buone qualità: Simone Ciancio che rientrerà nel prossimo match contro l'Akragas [VIDEO]. Ciancio, oltre che giocare da esterno, può giocare da centrale difensivo, che possa essere una soluzione per Liverani? #serie c #Serie C