Alexa
Pubblicità
Le news del momento

Milano, saluto romano del prete alla commemorazione del rapinatore squadrista

Gesto choc del cappellano don Orlando alla cerimonia al Cimitero Maggiore per ricordare un ex militante neofascista nel quarantennale della morte.
La religione dello squadrismo e del saluto romano. La professa don Orlando Amendola, cappellano del Campo X del Cimitero Maggiore di Milano, quello dove sono sepolti i caduti della Repubblica Sociale italiana e dove lo scorso 29 aprile con un blitz mille attivisti di estrema destra hanno aggirato il divieto della Prefettura di svolgere manifestazioni fasciste e paramilitari. Stavolta l'iniziativa, finita su Youtube, è del prete "camerata" che ha voluto commemorare il rapinatore squadrista Salvatore Umberto Vivirito a quarant'anni dalla sua morte con tanto di saluto fascista vietato dalla legge italiana. Il 'cappellano dei camerati' commemora come eroe il rapinatore squadrista Commemorato come un "eroe" durante la cerimonia che don Orlando Amendola, meglio conosciuto come il "cappellano dei camerati", ha voluto officiare al Campo X del Cimitero Maggiore di Milano in occasione del quarantennale della morte di Umberto Vivirito. Vivirito morì il 21 maggio 1977 a soli 22 anni, per una...
Pubblicità