Il brand napoletano #Antonella Ferrante inaugura a #Milano il suo nuovo flagship nella Galleria De Cristoforis. Un evento glamour e all'insegna della bellezza che ha avuto come ospite l'affascinante Anna Tatangelo, insieme al compagno Gigi D'Alessio. Durante la serata è stato presentato il video The Architect tipe #1 del regista Gianfranco Di Vito, che mostra un giorno ipotetico nella vita di una donna dinamica e contemporanea, l'architetto è il primo archetipo scelto.

L'antica tradizione guantaia

L'arte del guanto ha radici molto ancorate alle tradizioni meridionali, negli anni Cinquanta questo tipo di artigianato rese Napoli la capitale per eccellenza di questo prodotto.

Pubblicità
Pubblicità

Le donne, in particolare, divennero le figure chiave di questo settore, riscattandosi dall'ascritto ruolo sociale che da sempre le vedeva come mamme e mogli. Antonella Ferrante è la designer che ha fatto dell'antica arte guantaia la sua ispirazione più grande, le sue creazioni sono infatti curate interamente a mano e caratterizzate dall'utilizzo di pellami molto morbidi e pregiati. Il know how specifico con il quale viene trattata la pelle e le scelte stilistiche targate Antonella Ferrante conferiscono ai #guanti una una nuova contemporaneità che li trasforma, nella vita di tutti i giorni, in accessori assolutamente easy to wear, mai over statement.

Le novità targate Antonella Ferrante

Antonella Ferrante rappresenta l'emblema della donna contemporanea: manager, designer e mamma. Durante la serata abbiamo potuto notare che i guanti che disegna sono strettamente connessi con l'idea di donna metropolitana e con il concetto di innovazione.

Pubblicità

L'utilizzo di colori accesi e la vitalità delle forme rievocano infatti la pop-art wharoliana e l'immaginario legato ai fumetti. Oltre all'esplosione di energia dei pop-gloves Antonella Ferrante presenta il suo must irrinunciabile, nonché primato italiano del brand, i touch gloves. Guanti realizzati attraverso uno speciale trattamento in grado di conferire al capo conduttività e quindi rendere possibile l'utilizzo dei dispositivi elettronici touch screen. Per questo Natale Antonella Ferrante propone diverse novità up to date: i guanti personalizzabili e la unique bag. I primi sono caratterizzati da un dettaglio ricercato da aggiungere al proprio paio di guanti che riporta in auge l'abitudine tipica degli anni Sessanta di incidere le proprie iniziali sui guanti, quale sinonimo di eleganza e classe. La seconda è invece una borsa realizzata mediante la destrutturazione del guanto. La unique bag si configura quindi con il suo prezioso collage di pezzetti di pelle provenienti dall'industria guantaia, come il frutto di un riciclo creativo davvero sorprendente, rigorosamente hand made.