Il comune di #Milano ha annunciato la sospensione del pagamento all’interno dell’Area C durante queste feste di Natale. Così come accaduto in passato, anche in altri periodi dell’anno, verranno spente le telecamere della zona a traffico limitato. Il periodo dell’interruzione sarà di una decina di giorni, con i cittadini che avranno possibilità di circolare liberamente nel centro del capoluogo lombardo fino a prima dell’Epifania. Durante i giorni delle festività non si dovrà pagare il ticket, ma scopriamo quali sono le date in questione, di cui ce ne saranno un paio anche a febbraio, quando entreranno in vigore delle importanti novità, di cui vi parleremo al termine dell’articolo.

Pubblicità
Pubblicità

Milano: sospensione Area C, fino a quando?

Le telecamere dell’Area C rimarranno spente da martedì 27 dicembre a giovedì 5 gennaio compresi. L’annuncio è stato comunicato direttamente dall’amministrazione comunale in questi giorni. Tale provvedimento consentirà di spostarsi in auto nel centro storico senza dove pagare il biglietto d’ingresso. Lo stop è da attribuire al fatto che in città circoleranno meno vetture rispetto alla media annuale. Infatti, tra coloro che partiranno per le vacanze e i numerosi uffici chiusi per le festività, ci sarà meno gente in giro. La restrizione al traffico all’interno della cerchia dei Bastioni tornerà ad essere attiva da venerdì 6 gennaio. Come accennato precedentemente. Avremo un’altra sospensione dell’Area C anche a febbraio. In tale occasione, si procederà allo spegnimento delle telecamere per consentire un aggiornamento del sistema ed un rinnovo della segnaletica stradale, visto che entreranno in vigore delle novità.

Pubblicità

Le date da cerchiare in rosso saranno quelle di giovedì 9 e venerdì 10 febbraio. A partire da lunedì 13 febbraio, invece, si rinnoveranno le norme dell’Area C.

La novità principale riguarderà il pagamento del ticket per quei veicoli alimentati a metano o GPL, che fino ad oggi sono esentati. Gli automobilisti che dispongo di un’auto bi-fuel o dual-fuel dovranno effettuare il pagamento per poter accedere all’interno della cerchia dei Bastioni. Inoltre, si apprende che nella ZTL del centro meneghino non potranno accedervi gli Euro 3 diesel, fatta eccezione per i residenti, ma soltanto fino al 15 ottobre, dopodiché anche i milanesi che possiedono questi veicoli non avranno modo di circolare. Tale provvedimento riguarderà anche gli Euro 4 diesel senza filtro anti particolato, ma in questo caso l’eccezione per i cittadini di Milano sarà fino al 2018. I residenti avranno modo di utilizzare 40 ingressi gratuiti come previsto dalla normativa. Il comune di Milano ha deciso di introdurre queste novità per cercare di ridurre il numero di ingressi giornalieri. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che il prezzo da pagare è di 5 €. Vi invitiamo a seguirci per ricevere altre notizie su Milano.