Solo dodici uomini hanno avuto l'opportunità di camminare sulla #luna: sono gli astronauti americani del programma Apollo che tra il 1969 e il 1972 esplorarono il nostro satellite in sei missioni con allunaggio. Lo scorrere inesorabile del tempo, ci ha portato via già sei “moonwalkers”. I sei astronauti rimasti, tutti ultraottantenni, girano ancora il mondo per raccontare la pagina più bella dell'umanità, la conquista della Luna.

Dal 29 aprile al 5 maggio, uno di loro, Charlie Duke, decimo uomo ad aver camminato sul suolo lunare nel 1972, oggi 81enne, sarà in Italia per raccontare la sua avventura ed incontrare migliaia di appassionati e studenti.

Pubblicità
Pubblicità

Settanta ore sulla Luna

Duke fu il pilota del modulo lunare della missione Apollo 16 nell'aprile del 1972, nella quale lui ed il comandante della missione John Young, scesero sull'altopiano Descartes ed effettuarono tre E.V.A., rimanendo sulla Luna per circa 70 ore. Charlie Duke operò anche da "Capcom" nella missione Apollo 11 (la prima a scendere sul suolo lunare) e la sua voce divenne familiare in tutto il mondo: fu proprio lui infatti a dialogare dal controllo missione di Houston, con Neil Armstrong e Buzz Aldrin, durante la storica discesa verso la Luna che fece quasi esaurire il carburante sul modulo lunare Eagle, la sera del 20 luglio 1969.

L'#Astronauta ricorderà la sua storica missione in una serie di eventi che avranno luogo in 3 regioni italiane: prima tappa all'hotel Sheraton di Malpensa.

Pubblicità

Sarà un'occasione davvero unica ed emozionante poter ascoltare il racconto da parte di uno dei soli 12 esseri umani ad aver camminato su un altro corpo celeste.

L'astronauta americano sarà anche a Peccioli (Pisa) ed a Torino

Ad organizzare il tour è l’Associazione per la Divulgazione Astronomica e Astronautica ADAA, guidata magistralmente da Luigi Pizzimenti, storico delle missioni Apollo e curatore del padiglione spaziale del museo “Volandia”.

Il programma allo Sheraton prevede una cena di gala ed una conferenza tradotta in italiano dal noto giornalista scientifico Paolo Attivissimo, rispettivamente il 29 e 30 aprile 2017; nei giorni seguenti l'astronauta lunare, accompagnato da sua moglie Dotty, sarà in Toscana ed in Piemonte. Con lo stesso programma, composto da una cena di gala ed una conferenza, Il 2 maggio Duke incontrerà i cittadini di Peccioli (Pisa) e due giorni più tardi (4 e 5 maggio) sarà a Torino.

#spazio