Si comincia da via Palmanova, il 2 agosto, e si proseguirà poi una volta che i milanesi saranno tornati dalle ferie. Il Comune di Milano ha deciso e avviato l'installazione di 7 nuovi rilevatori di velocità lungo le strade cittadine, il primo dei quali verificherà che chi si dirige verso il centro città lungo via Palmanova (collegata con la tangenziale Est) non superi il limite dei 70 #chilometri #orari (l'installazione fa il paio col rilevatore già operativo che monitorava lo stesso limite sulla carreggiata in uscita dalla città).

Dal mese prossimo ed entro la fine di novembre saranno installati analoghi apparecchi anche in via Ferruccio Parri, dove non si possono superare i 70 chilometri orari, in via dei Missaglia (direzione centro), dove il limite di 50 chilometri orari attualmente è monitorato soltanto per chi esce dalla città, in viale Fulvio Testi e in via Virgilio Ferrari, dove i limiti (rispettivamente di 50 e 70 chilometri orari) attualmente non sono monitorati lungo nessun senso di marcia (per questo in viale Testi e via Ferrari verranno montate 2 coppie di apparecchi in tutto, una per ogni senso di marcia).

Pubblicità
Pubblicità

L'installazione degli apparecchi sarà completata con l'adozione dell'apposita segnaletica prevista per legge dal codice della strada. A ridosso dell'autovelox e lungo entrambi i bordi della singola carreggiata saranno inoltre sistemati dei cartelli rossi o arancio con l'indicazione "attenzione #Autovelox", che saranno muniti anche di luci lampeggianti. Anche sulla stessa careggiata, sul fondo stradale, verrà installata una grande scritta "controllo elettronico della velocità", nei pressi della quale un cartello segnalerà quale è il limite di velocità oltre il quale l'automobilista verrà fotografato dall'apparecchio e riceverà di conseguenza la relativa sanzione al proprio indirizzo.

L'installazione dei nuovi autovelox sarà infine evidenziata sui cartelloni elettronici disseminati in città che riportano segnalazioni variabili su traffico, incidenti, pedaggi e, appunto, limiti di velocità (il nuovo apparecchio installato in via Palmanova è già segnalato dai cartelloni elettronici aiutati lungo via Padova, viale Monza, via Rubattino, piazza Cinque Giornate e piazza Repubblica).

Pubblicità

Autovelox sono già operativi sul cavalcavia del Ghisallo, lungo viale Famagosta, viale Monte Ceneri e viale Ferruccio Fermi.