Milano [VIDEO], o meglio ' #emme i ' è la protagonista dell'ultimo brano di #nerone, artista in tutto e per tutto figlio delle strade del capoluogo lombardo.

Il rapper, vincitore dell'ultima edizione di Mtv Spit – noto programma dedicato al freestyle condotto da Marracash – ha raccolto in poco meno di due minuti una quantità impressionante di emozioni, immagini, sensazioni, odori, atmosfere e istantanee di un lato della città che non sempre viene raccontato. Lo ha fatto nel suo ultimo pezzo, prodotto dall'amico e collaboratore di una vita Biggie Paul, pubblicato ieri sera su YouTube.

Il pezzo ha istantaneamente raccolto un feedback positivo da parte della comunità hip hop italiana, anche al di fuori dell'ambiente prettamente milanese.

Il pubblico sembra infatti aver apprezzato la capacità dell'autore di '100k' di raccontare la sua realtà, i suoi luoghi ed il suo immaginario, rendendolo in qualche modo accessibile anche a chi non ha nulla a che vedere con la città, non l'ha magari mai vista e tanto meno vissuta.

Emme I

Il racconto è inoltre arricchito da una impressionante capacità lirica: la metrica, come sempre nei testi di Nerone, è precisa e puntuale, e la densità di rime è altissima per tutta la durata del pezzo, impreziosito da un'interpretazione che già dai primi istanti di ascolto risulta sentita e carica di emozioni.

'E' bella perché non è tua, pesta più forte quando poi ti sgama piangere', queste parole, presenti nell'ultima quartina del pezzo, rendono al meglio l'essenza del capoluogo lombardo come città dura e cinica, a tratti spietata, che non guarda in faccia nessuno, un luogo dove tutti devono essere vincenti, o quantomeno mostrarsi come tali per non essere sopraffatti dai ritmi serrati e della competitività della capitale economica d'Italia..

Il video è arricchito dalla presenza di svariati pezzi da novanta della scena rap [VIDEO] milanese, come ad esempio Axos, Jake la Furia, Jack The Smoker e Bassi Maestro, alcuni dei quali sono anche citati nel testo, in un passaggio che in molti conoscono già a memoria: 'Milano è Jake, Milano è Jack, Milano è Bassi'

Il profilo Instagram hackerato

L'ironia della sorte ha voluto che nello stesso giorno della pubblicazione del brano Nerone subisse un vero e proprio attacco da parte di un hacker, circostanza che pur portando alla totale cancellazione del suo account Instagram, non ha impedito al rapper di pubblicare il video di ' Emme I '.

#hackerato