La casa dei 'Tre Ellissi' svelerà al salone di Ginevra 2017 il restyling della #Yaris. Gli aggiornamenti di carattere estetico sono stati concepiti presso il centro stile francese Toyota's ED2, con interventi mirati a rendere la Yaris più moderna e dinamica.

Estetica: design europeo per piacere a tutto il mondo

Con un investimento di 90 mln di euro e oltre 900 componenti rinnovate, la Yaris guadagna un nuovo frontale dominato da un nuovo cofano motore, una nuova griglia trapezoidale, da un nuovo paraurti 'X Style' e da nuovi gruppi ottici tridimensionali con inedite luci diurne a led.

Al posteriore gli aggiornamenti più evidenti riguardano il portellone del bagagliaio, un paraurti più sportivo e inediti gruppi ottic, ora a sviluppo orizzontale e di dimensioni maggiori.

Pubblicità
Pubblicità

Il quadro estetico è completato dall'inserimento in gamma di due nuove tinte per la carrozzeria: il Tokyo Red e l'Hydro Blue.

Interni: evoluzione a colori

All'interno spiccano il nuovo display TFT multifunzione da 4,2 pollici a colori, di serie su alcune versioni, inedite bocchette di aerazione, un uovo volante, nuovi accostamenti cromatici e l'adozione di nuovi materiali e finiture che contribuiscono ad aumentare la qualità percepita a bordo.

Tecnologia: Safety Sense per tutte

Di serie per tutte le versioni il pacchetto Toyota Safety Sense, che include numerosi dispositivi dedicati alla sicurezza attiva, come il Pre-Collision System con Automonous Emergency Braking (avviso di collisione con frenata automatica di emergenza), l'Automatic High Beam , il Lane Departure Alert (avviso di superamento involontario della corsia) e il Road Sign Assist (assistenza con la segnaletica stradale).

Pubblicità

Motori

Sul fronte dei motori, la novità riguarda il nuovo 1.5 benzina Dual VVT -IE già in regola con la normativa Euro6c che sostituisce il vecchio 1.3 e promette più efficienza e migliori prestazioni a fronte di consumi ridotti di circa il 12%. La peculiarità di questo propulsore è quella di lavorare sia a ciclo Otto che a quello Atkinson in base alle diverse condizioni di guida. Questo nuovo propulsore, il primo della nuova famiglia Estec, può essere abbinato sia al cambio manuale a 6 marce che all'automatico CVT.

In gamma sono confermati il 1.2 VVT-I da 69 cavalli e la best seller ibrida mossa dal 1.5 VVT-i Hybrid. Prevista anche una versione sportiva ispirata all' #auto che quest' anno correrà nei Rally.

#Toyota