Dopo aver osservato all'#eicma dell'anno scorso il combattivo prototipo della #ktm, quest'anno ci verrà proposta la versione definitiva della KTM 790 #DUKE 2018. Una vera nuda che darà vita alla nuova famiglia di bicilindriche austriaca.

KTM 790 Adventure

Da una naked ad una maxienduro, l'attesissima KTM Adventure porterà un motore LC8c ripreso dal lato estetico e dalla disposizione, inizialmente vista, dalle sorelle maggiori 1090 e 1290. In questa nuova versione il telaio riporterà una ciclistica a traliccio in acciaio ed un monoammortizzatore primo di leveraggi con una inclinazione bassa. La parte anteriore mostrerà una forcella USD con una ruota da 21" riportando uno spiccato stile da fuoristrada grazie anche al doppio disco frenante con pinze ad attacco radiale.

Pubblicità
Pubblicità

KTM Freeride 250 F

Eliminando dal listino le precedenti Freeride (250 E 350F) a 2 e 4 tempi, la novità di quest'anno offre una miglioria riguardo la lunghezza ridotta di ben 20 mm e le sospensioni WP che si aggiorneranno alle nuove forcelle da 43 mm. Nuovo anche il monoammortizzatore PDS con tecnologia XPLOR. Tutto questo lasciando il concetto di telaio perimetrale misto ad acciaio ed alluminio. Avviamento elettronico per il motore da 250 4 tempi con distribuzione bialbero. Un mezzo derivante da una versione enduro/trial per soddisfare ed accontentare le esigenze dei tanti patiti del percorso più estremo, divertendosi tra le strade sterrate, sconnesse e tortuose alle tipiche gite fuori porta ammirando in questo modo i paesaggi artistici. Un buon compromesso di guida con i suoi 99 kg ed ingombri zero.

Pubblicità

KTM 790 Duke

Ed eccoci arrivati alla versione definitiva e tanto attesa all'EICMA di quest'anno. La prima differenza si noterà nello scarico laterale e non più sotto alla sella. L'aggressiva naked debutterà con il bicilindrico LC8c con una cilindrata che raggiunge i quasi 800cc ed una potenza non superiore ai 100 CV. Elettronica all'avanguardia con controllo di trazione e mappe personalizzabili, connettività integrata e cruscotto TFT. Il telaio a traliccio in acciaio è abbinato anch'esso, come la KTM Adventure, con una forcella USD ed i vari componenti in alluminio aggiungono un ammortizzatore primo di leveraggi. La parte posteriore è formata da una struttura in alluminio pressofuso ed imballata alla struttura principale.

Non ci resta che attendere l'apertura, a breve, dell'EICMA dal 9 al 12 novembre per ammirare tutte le novità 2018.