I mutui più convenienti a fine gennaio 2014, sono quelli proposti da Cariparma e da Hello Bank, a rilevarlo è una ricerca condotta per il Corriere Economia dall'Istituto tedesco Qualità e Finanza.

La ricerca ha tenuto conto sia dei mutui a tasso fisso che variabile, e delle spese per istruttoria e per perizia, in relazione a tre diversi profili di cliente. Per l'inizio 2014, in vetta alla classifica del mutui più convenienti, ci sono tra le banche tradizionali Cariparma del gruppo Credit Agricolè, tra le banche on line Hello Bank del gruppo Bnl.  #tasso mutui #erogazione mutui #mutui on line

Mutui più convenienti: impiegati statali, lavoratori autonomi e lavoratori single a tempo indeterminato 

  1. L'indagine per il Corriere Economia ha preso in considerazione come primo profilo un impiegato statale con reddito mensile di 2800 euro, che richiede un mutuo ventennale di 140 mila euro per comprare una casa dal costo di 230 mila euro. La ricerca non ha rilevato grosse differenze tra le condizioni proposte da una banca tradizionale rispetto ad una banca on line. Cariparma pratica un tasso fisso del 5,43% e un tasso variabile del 3,05%, Hello Bank pratica un tasso fisso del 5,44% e un tasso variabile del 3,07%.
  2. Come secondo profilo è stato preso in considerazione un lavoratore autonomo con partita iva con reddito mensile di 3000 euro, che richiede mutuo di 170 mila euro per comprare una casa dal costo di 230 mila euro. I risultati con riferimento ai tassi e alle spese, sono stati molto simili a quelli del primo profilo. Tuttavia c'è da aggiungere che per i lavoratori con partita iva può essere molto difficile ottenere un mutuo, la ricerca rileva un ltv (rapporto tra prestito e garanzia ipotecaria) del 74% troppo vicino alla soglia massima dell'80%.
  3. Come terzo profilo è stato preso in considerazione un giovane non sposato con contratto di lavoro a tempo indeterminato che ha uno stipendio mensile di 1700 euro, che richiede un mutuo di 70 mila euro per 25 anni, per acquistare una casa di 100 mila euro. Il valore ltv è molto alto ma si può affrontare visto che la rata non è altissima, nel caso di tasso fisso la rata è di 400 euro. Tra le banche tradizionali la migliore è la Banca di Novara che offre un tasso fisso del 5,14%, mentre tra le banche on line la Hello Bank è la più competitiva offrendo un tasso fisso del 5,40%