Il mercato immobiliare italiano ha subito una battuta d'arresto, nel momento in cui le banche hanno cominciato a richiedere requisiti molto alti per la concessione dei mutui. È stato, però, reso operativo il Plafond Casa, uno strumento per i #mutui agevolati che dovrebbe aiutare in primo luogo le giovani coppie che vorrebbero comprare una prima casa. La dotazione è di 2 miliardi di euro e sono stati destinati al sostegno dell'accesso al credito per quanto riguarda il settore residenziale, come previsto dall'articolo 6, comma 1, lettera a), del DL 102/2013, convertito in L 124/2013. La priorità del Plafond Casa è data a queste categorie: 1) acquisto di prima casa appartenenti alle classi energetiche A, B e C; 2) interventi di ristrutturazione in vista dell'accrescimento dell'efficienza energetica.

In questo articolo vediamo nello specifico come funziona questo strumento per i mutui agevolati e quali sono le banche che aderiscono a questo strumento.

Mutui agevolati 2014: il Plafond Casa per prima casa e giovani coppie

Il Plafond Casa è uno strumento per ottenere mutui agevolati che nasce grazie all'accordo siglato tra la Cassa Depositi e Prestiti e l'ABI. Lo strumento è pensato per tutti ma la priorità l'avranno: 1) giovani coppie; 2) nuclei familiari con disabile; 3) famiglie numerose. Il Plafond Casa prevede tre tipologie di mutui agevolati: 1) mutuo agevolato fino a 250.000 euro qualora la richiesta sia per l'acquisto di una prima casa senza alcun intervento di ristrutturazione; 2) mutuo agevolato fino a 100.000 euro per i lavori di ristrutturazione edilizia; 3) mutuo agevolato fino a 300.000 euro qualora la richiesta preveda sia l'acquisto della prima casa sia i lavori di ristrutturazione edilizia.

I mutui agevolati che verranno erogati grazie al fondo Plafond Casa potranno essere, a seconda della cifra e di altri coefficienti, di 10, 20 o 30 anni.

Mutui agevolati 2014: il Plafond Casa per prima casa e giovani coppie, le banche che aderiscono

È possibile già, per quanto riguarda il Plafond Casa, stilare un elenco, ancora provvisorio, delle banche che hanno aderito a questo strumento per mutui agevolati. Ecco allora quali sono gli istituti bancari: Banco di Credito P. Azzoaglio, Banco di Credito Popolare, Banco Popolare, Binter - Banca Interregionale, Bnl - Bnp Paribas, Cariparma - Credit Agricole, Iccrea Banca, Cassa di Risparmio di Ravenna, Credito Valtellinese, Extrabanca, Banca Agricola Popolare di Ragusa, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Ubibanca, Carige, Mps, Banca Popolare dell'Emilia Romagna, Popolare di Sondrio, Popolare di Vicenza, Banca Sella.

Mutui agevolati 2014: il Plafond Casa per prima casa e giovani coppie, come fare domanda

Per quanto riguarda le modalità di richiesta di mutuo agevolato attraverso lo strumento del Plafond Casa, è necessario semplicemente recarsi in una filiale delle banche suddette, e chiedere la possibilità di accesso al fondo.

Si tratta di una di quelle operazioni cosiddette "a sportello". #mutuo casa #erogazione mutui