Credem propone il suo #mutuo casa a tasso variabile in promozione con uno spread ridotto: stranamente però non segue la tendenza generale che vede le banche proporre i loro mutui a condizioni agevolate sotto forma di mutui on line.

Infatti per usufruire di questa promozione sul mutuo Credem occorre recarsi in una delle filiali della banca entro il 30 aprile. Vediamo tutte le caratteristiche di questo finanziamento, che potete confrontare con quello in promozione da Unicredit, ovvero il Mutuo Valore Italia.

Come prima cosa occorre precisare che il loan to value del mutuo Credem a tasso variabile in promozione è parecchio basso, ovvero il mutuo finanzia al massimo il 50% del valore dell'immobile che viene ipotecato come garanzia (che può essere lo stesso oggetto di acquisto oppure un altro).

Inoltre come già detto si può avere solo un mutuo a tasso variabile, la qui durata massima è fissata a 20 anni.

Il mutuo Credem in promozione ha uno spread bancario al 2,10%, decisamente buono, peccato però che sommando le spese di istruttoria e di gestione si arrivi ad un taeg totale del 2,76%: l'istruttoria è pari all'1% dell'importo (minimo 600 euro), poi ci sono 39 euro all'anno di gestione-partica e anche l'incasso-rata.

In ogni caso questo risulta essere ad ora un mutuo conveniente anche perchè l'indice Euribor al quale è parametrato rimarrà a livelli bassissimi ancora per alcuni anni (cfr l'articolo Tassi di interesse dei mutui, la BCE non alza il costo del denaro). #mutuo tasso variabile