Il 29 aprile 2017 si terrà per la prima volta a Napoli il "Dinner in white", evento ispirato alla tradizione parigina del “Dîner en blanc”. La location è il Bagno Elena, che si trova nella splendida insenatura di Palazzo Donn'Anna sul mare di Posillipo. Luogo noto come il più antico stabilimento balneare di Napoli e definito il “salotto del mare” al centro di Napoli. La location recentemente è stata scelta anche da Dolce & Gabbana per celebrare il 30° anniversario della casa di moda. L'evento sarà organizzato dall’associazione “Travelers and the City” che si è occupata anche del carnevale settecentesco napoletano.

Trecento le persone che saranno ammesse a questo evento di matrice francese, rivisitato in chiave napoletana.

Pubblicità
Pubblicità

Nella cornice del Bagno Elena sarà servita una raffinata cena tipica della cucina Mediterranea. Durante la serata ci saranno spettacoli pirotecnici, performance artistiche per l'intrattenimento degli ospiti e cucina a vista per poter osservare gli chef preparare i piatti, tutti a base di pesce. Per partecipare all’evento bisogna presentarsi con abiti eleganti, rigorosamente bianchi, caratteristica fondamentale per la buona riuscita della serata.

“Dîner en blanc”, cenni storici

È un evento che è stato ideato a Parigi alla fine dell’ottocento. Si tratta di una cena, le cui regole sono poche, ma ben precise: bisogna vestirsi di bianco e la mise deve essere elegante. Col tempo la “Dîner en blanc” è divenuta una tradizione per i parigini. Si svolge ogni anno ed ogni volta è sempre un successo.

Pubblicità

Visto l'alto numero di presenze - ben diecimila adesioni - lo scorso anno a Parigi sono stati concessi per l’happening anche i giardini del Louvre e della Cattedrale di Notre Dame. L'evento è stato ripetuto a Berlino, a Montreal, a New York e a Chicago e quest’anno farà tappa anche a Napoli. Si terrà il 29 aprile 2017 dalle 19.30 al Bagno Elena in Via Posillipo, 14, 80123 Napoli. Per maggiori informazioni, basta seguire l’evento sulla pagina ufficiale di Visit Naples. #visitnaples #Cronaca Napoli