E' prevista per le ore 17 di oggi, sabato 11 Marzo 2017 il ritorno di Matteo Salvini a Napoli, a due anni di distanza dalla sua ultima apparizione nel capoluogo campano. E adesso come allora la reazione dei napoletani, popolo notoriamente accogliente ma anche orgoglioso della propria identità, è contrastante tra chi richiama al diritto di espressione e chi protesta per l'arrivo di quello che, secondo i contestatori, è un nemico del Sud e di Napoli in particolar modo.

Anche il luogo della manifestazione, la Mostra D'Oltremare di Napoli, è stato al centro di una lunga bagarre visto che ieri dei manifestanti hanno occupato la sala per chiedere che venisse negato l'accesso al leader del Carroccio: in un primo momento la richiesta sembrava essere stata accolta ma l'intervento del Ministro dell'Interno Marco Minniti sembrava aver rimesso le cose al loro posto visto che aveva dato 'precise disposizioni al prefetto perché sia assicurato il diritto costituzionalmente garantito dell’onorevole #Salvini a tenere la manifestazione programmata a Napoli'.

Pubblicità
Pubblicità

I vertici della Mostra D'Oltremare dal canto loro, supportati dall'Amministrazione Comunale, questa mattina non avevano ancora acconsentito all'accesso agli allestitori della sala, motivando il diniego a questioni di ordine pubblico, visto che in contemporanea dovrà svolgersi una fiera e il flusso delle persone dirette ad entrambi gli eventi sarebbe stato difficilmente gestibile, con il rischio che qualche contestatore possa infiltrarsi nella manifestazione di Noi con Salvini. Soltanto intorno alle ore 11 è arrivato l'intervento ufficiale della prefettura che ha costretto i vertici dell'ente di Fuorigrotta a permettere l'ingresso degli allestitori.

'Qualche minuto fa il prefetto di Napoli ha notificato il provvedimento con il quale si ordina ai vertici dell'ente di far svolgere la manifestazione', ha spiegato il sindaco Luigi de Magistris a cui stamattina è stato notificato 'il provvedimento di cui all'articolo 2 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, al fine di assicurare il regolare svolgimento della manifestazione'.

Pubblicità

#Politica Napoli