Alexa
La Casa giapponese inizia come fornitore per Toyota fino a diventare produttore di modelli come la Civic o la S2000.

Honda

Amministratore
Iscritto
0 Iscritti al canale
More
Iscriviti al canale
0 Iscritti al canale
Iscrivendoti, riceverai aggiornamenti giornalieri su Honda
Voglio ricevere aggiornamenti su Honda
Mostra al mondo la tua passione
Gestisci un canale per Blasting News e inizia a guadagnare.
Cosa ti appassiona?
Raggiungi un'audience più grande
Sei una figura pubblica, un'agenzia media o un influencer famoso?
Richiedi un invito per gestire il tuo canale

La Casa giapponese inizia come fornitore per Toyota fino a diventare produttore di modelli come la Civic o la S2000.

Honda è una multinazionale giapponese fondata nel 1937 da Soichiro Honda, che iniziò come costruttore di pistoni nel 1937 diventando ben presto fornitore della Toyota. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, avendo notato la necessità di motorizzazione del Giappone, in condizioni economiche disastrose, Honda ebbe un'idea: montare un motore con piccola cilindrata sul telaio di una bicicletta, creando la prima motocicletta del marchio.

Il 1960 fu l'anno in cui l'azienda iniziò a produrre anche autovetture dedicandosi inizialmente solo al mercato giapponese ma successivamente tentò il lancio anche sui mercati mondiali, in particolare quello statunitense.

La prima autovettura che ebbe abbastanza successo per il marchio giapponese negli USA fu la Civic, presentata nel 1972, che divenne ben presto una vera e propria icona.

Quattro anni dopo arriva la Accord, accolta molto positivamente tanto che divenne la berlina più venduta in America negli anni '90 e fu messa in funzione, in Ohio, il primo impianto produttivo appartenente ad una Casa automobilistica giapponese negli Stati Uniti. Fu l'inizio dell'espansione del marchio in terra americana tanto che ad un certo punto fu aperta una filiale americana in California.

Nel 1986, Honda dà vita ad un marchio specifico con cui la Casa voleva distinguere le sue autovetture più lussuose, lasciando il logo classico a rappresentare la produzione più normale: nacque così la Acura.

Honda è sempre stata all'avanguardia nel campo delle motorizzazioni, infatti nel 1992 creò la CRX che montava un motore VTEC a fasatura variabile da 1.600cc aspirato con 160 cavalli a circa 7.600 giri, capace di andare fin quasi 9000 giri, senza vuoti ai bassi regimi.

Honda è anche una fra le prime case automobilistiche a puntare con decisione sui motori alternativi, lanciando la Insight ibrida (1999) e continuando a sviluppare le celle a combustibile.

Tra le creazioni della Casa, una piuttosto celebre è la piccola spider convertibile S2000, diventata famosa anche grazie alla sua comparsa in videogiochi automobilistici come la serie di Need For Speed o in film come quelli di Fast and Furious.

Immagine di Steve Maw, da Flickr.