Alexa
Tutte le novità su Le Iene, il noto programma che torna su Italia 1 dal 1 ottobre 2017

Le Iene

|
Canale
Canale seguito 13 Follower
Questa è la community di Le Iene. Iscriviti per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie e per connetterti con gli altri membri!
Amministratore: Laura C.
More
Segui
13 Follower
Iscrivendoti, riceverai aggiornamenti giornalieri su Le Iene
Voglio ricevere aggiornamenti su Le Iene
Mostra al mondo la tua passione
Gestisci un canale per Blasting News e inizia a guadagnare.
Cosa ti appassiona?
Raggiungi un'audience più grande
Sei una figura pubblica, un'agenzia media o un influencer famoso?
Richiedi un invito per gestire il tuo canale

Tutte le novità su Le Iene, il noto programma che torna su Italia 1 dal 1 ottobre 2017

Finalmente tornano “Le Iene”, il noto programma del palinsesto Mediaset che dal 1997 tiene incollato il pubblico al teleschermo con le numerose inchieste e denuncie, arrivando alla sua ventesima edizione.

Quest’anno Italia 1 darà il benvenuto al programma con la prima puntata prevista per le 21.10 domenica, 1 ottobre 2017. Anche quest’anno, confermato il doppio appuntamento settimanale e, dunque, potremmo vedere i nostri amati Nadia Toffa, Giulio Golia, Matteo Viviani e il nuovo arrivato Nicola Savino.

Subito dopo, martedì 3 ottobre 2017, potremmo rivedere insieme il fantastico duo composto da Ilary Blasi e Teo Mammuccari, accompagnati di nuovo dal trio della Gialappa’s Band.

GLI INVIATI

Gli inviati di "Le Iene" ci accompagnano nei loro servizi da molto tempo e anche quest'anno li rivedremo alle prese con inchieste e servizi scottanti. Ecco nel dettaglio chi sono.

Alessandro De Giuseppe, approdato alla redazione delle Iene nel settembre del 2013 per provare a vivere il sogno che aveva in mente subito dopo la scuola superiore. Andrea Agresti, che ha iniziato nel 1993 per la trasmissione Telepirata in onda su Toscana Tv. Dopo diversi esordi televisivi, solo dopo qualche anno, dopo Striscia la Notizia, è diventato inviato per Le Iene.

Angelo Duro, che fa la iena da qualche anno, ma considera il teatro il suo primo amore. Cizco, dal 2013 tornato in Brasile, da dove ha ricominciato a fare l' inviato per le Iene, lavora con produzioni audiovisive (formati Tv), come musicista e architetto. Cristiano Pasca per il quale le Iene sono arrivate grazie a un’idea che ha avuto a Roma mentre si lavava i denti in una casa senza riscaldamento. Era L’Haka Palermitano. Adesso continua perché è il lavoro più bello che abbia mai fatto, e perché gli piace provare a trasformare tutto ciò che gli viene in mente in qualcosa che il pubblico possa apprezzare.

Dino Giarrusso, quando un amico pazzo gli ha proposto di diventare una Iena, ha pensato: "Ecco, questa è una cazzata che manca ancora al mio pur ricco curriculum!" ed ha accettato con entusiasmo. Fabio Agnello, il quale ha realizzato un servizio fatto in collaborazione con la MasterLex e questo lo ha fatto notare da Le Iene e così, da un giorno all'altro, è approdato in mezzo a questa incredibile squadra.

Filippo Roma, il quale nel 1999 è entrato a Radio Capital, emittente del Gruppo Espresso, come autore testi fino diventarne il responsabile del marketing nel 2002; due anni dopo la chiamata a Le Iene. Gaetano Pecoraro, si occupa di criminalità organizzata e ha un grande amore per il giornalismo.

Giulio Golia, approda a Le Iene nel 1998, inventando con gli autori il personaggio di "Totò Fattazzo", uomo di natura semplice, che si pone delle domande sulle ingiustizie quotidiane. Nel 1999 nasce "Giulio Hulko" che lo trsforma nel gentile e minaccioso mostro verdognolo che si fa spazio tra la gente con il tormentone "mostruosooooooo" E' l'anno 2000 e con la nuova edizione delle Le Iene, nasce il personaggio del coatto romano "Boccione"; il filo conduttore è quello di scovare quei professionisti disonesti (idraulici, antennisti, elettricisti, ecc.), che con i loro interventi tentano di fregare le persone.

Ismaele La Vardera, approdato alle Iene nel 2015 quando Matteo Viviani raccontava la sua storia in suo pezzo: "Un ventiduenne contro l'omertà politica". Quella inchiesta portó alle dimissioni di sindaco e giunta del comune di Villabate, paese dove è cresciuto.

Liza Boschin, ha girato diversi documentari indipendenti sui diritti dei lavoratori nel Sud Est asiatico e pubblicato un libro fotografico sugli incendi in Amazzonia per la Cooperazione Italiana e al momento ha piantato la tenda nella redazione delle Iene. Luigi Pelazza dal 2002 fa parte delle Iene mentre collabora con la testata L'eco del Chisone come redattore del mensile Mese, dove svolge il praticantato come giornalista professionista. Mary Sarnataro che, a causa della situazione della società per la quale lavorava, si è trovata in cassa integrazione, con tanto tempo libero da poter cominciare a dedicarsi alla sua passione: la comicità.

Matteo Viviani, dopo aver ottenuto discreti ruoli da attore in alcuni sketch di "Scherzi a Parte" approda al programma "Le Iene" dove decide di investire tutte le sue energie e dopo un anno e mezzo di pura gavetta, comincia ad ottenere buoni risultati. Michele Cordaro che nella sua vita ha scritto testi teatrali, programmi televisivi, battute per comici, ha diretto spettacoli, ha recitato in teatri molto belli e importanti e ad un film; ora fa anche l'inviato col vestito e la cravatta! Nadia Toffa che nel 2014 ha debuttato con il ibro "Quando il gioco si fa duro", nel 2015 ha condotto il programma in prima serata su Italia1 Open Space e nel 2016 oltre a continuare a realizzare i servizi per Le Iene ha affiancato alla conduzione del programma Pif, Fabio Volo, Geppi Cucciari e Miriam Leone. Niccolò Torielli nel 2008 diventa "disturbatore di professione" per il programma Community su All Music e nel giugno 2009 entra a far parte della grande famiglia de Le Iene.

Per Nicolò De Devitiis tutto è nato per gioco per fare il verso ai tanto amati "fashion blogger", inizia a scrivere su riviste di bici, partecipa a un programma tv itinerante in bicicletta, scrive guide "Veni Vidi Bici" e a essere inviato per un programma radiofonico, fino ad arrivare con tenacia, e in sella alla sua bici, a Le Iene. Nina realizza servizi per Speciale Tg1 e per Le Iene, sempre senza andare mai in video; a fine 2010 un suo caro amico autore la convince che è arrivato il momento di metterci la faccia e le chiede di fare il provino per Sex education show.

Pablo Trincia nel dicembre del 2008 decide che ne ha abbastanza dei giornali e delle quattro lire che gli danno a fine mese, e decide di trasferirmi in Yemen per studiare l'Arabo e cercare lavoro da qualche parte in Medio Oriente, ma prima di fare il biglietto si tolgo un ultimo sfizio: chiama Davide Parenti, gli chiede un colloquio e si presenta alla redazione delle Iene; due mesi dopo va in onda il suo primo servizio. Paolo Calabresi dal 2008 diventa una "iena" ufficiale de Le Iene su Italia 1.

Pietro Sparacino nel 2014 è stato uno dei comedian di XLOVE, programma prodotto da Le Iene in onda su Italia1; primo comico in Italia a sperimentare la tecnica One Liner in tv. Pif nel 2000 partecipa al corso per diventare autore televisivo, organizzato da Mediaset. Una volta terminato lo scelsero per il programma Le Iene, prima come autore e poi come iena. Fu anche grazie all'esperienza maturata a Le Iene che propose a Mtv il programma Il testimone.

Roberta Rei si occupa di inchieste su migranti, ambiente, criminalità organizzata, sempre in video e quasi sempre dietro alla telecamera. Metà donna metà camera, da quando suo padre la portava in giro per i concerti di mezzo mondo. Non aveva mai indossato una camicia né tantomeno la cravatta, ma per le Iene ha accettato. Anche perché mi hanno incastrato col primo grande amore: correre.

Sabrina Nobile nel 2003 entra a far parte delle Iene, lavora con Gianni Ippoliti nel programma Il paese delle Meraviglie e in radio con un programma su Radio2.

Sebastian Gazzarrini dopo decine di video e milioni di visualizzazioni sui social network ha finalmente una grande opportunità: far uscire dal web le sue idee e portarle davanti al grande pubblico del piccolo schermo, sempre e solo armato del suo telefonino, di qualche pazza idea e della solita faccia di… bronzo. Stefano Corti entrò in contatto con la redazione de Le Iene e a gennaio del 2013 è entrato a far parte del cast nella veste di Lello L'amico dei calciatori. Veronica Ruggeri nel 2013 l'approdo a Le Iene dove, ironia della sorte, una divisa la indossa, anche se non quella militare!