Perché l'Italia cresce poco e i nostri giovani emigrano? Se lo stato salva una banca dobbiamo rallegrarci per lo scampato pericolo o dolerci per il costo a carico dei contribuenti? Com'è possibile che i tassi d'interesse diventino negativi?

Farsi un'idea delle interazioni tra Finanza, Politica ed Economia non è facile di questi tempi. Non solo e non tanto per la crescente complessità del mondo in cui viviamo e neanche per la rapidità di cambiamento a cui il ritmo incessante dell'innovazione ci ha ormai costretto ad abituarci.

Il problema principale è trovare fonti che siano attendibili e al tempo stesso sufficientemente chiare e schematiche da consentirci di comprendere le logiche e le dinamiche alla base di ciascun fenomeno rappresentandole in modo semplificato e, possibilmente, senza pregiudizi ideologici.

#liberidiscegliere è una rubrica che nasce per rispondere a questa esigenza, per fornire aggiornamenti, spiegazioni, spunti ed idee che aiutino il lettore a formare il proprio punto di vista in modo autonomo e indipendente, distinguendo i fatti dalle infinite opinioni di parte che dilagano nei social e mass media.

Il nome è stato scelto come tributo alla celebre serie televisiva e all'omonimo volume con il quale Milton e Rose Friedman hanno divulgato le proprie idee sui benefici per la collettività derivanti dal libero mercato.

La rubrica ha 2 appuntamenti regolari:

Moneta&Mercati, che all'inizio della settimana prova a fare il punto sul mondo delle banche e dei mercati finanziari cercando di fornire una lettura obbiettiva dei accadimenti principali e, soprattutto, provando a comprenderne le implicazioni per la nostra vita quotidiana

Politica(anti)Economica, che prima del weekend prova a spiegare come l'azione dello stato e dei politici influenzi quotidianamente le dinamiche dell'economia e della finanza, raccontandolo dal punto di vista dei contribuenti che alla fine saranno chiamati a saldare il conto

Tra i giocatori di poker si dice in genere che, se non capisci rapidamente chi è il "pollo", vuol dire che il pollo sei tu: diffidate sempre delle spiegazioni in cui non viene chiarito apertamente come saranno ripartiti gli oneri di una nuova iniziativa o di un fenomeno esistente, il più delle volte l'intento è tenere deliberatamente disinformati coloro su cui detti oneri graveranno.

Partendo dal presupposto che non esistono soluzioni facili per i problemi difficili e che "nessun pasto è gratis" questa rubrica vuole fornire le informazioni e le spiegazioni necessaria affinché tutti possano essere #liberidiscegliere.