Opel è una casa automobilistica tedesca fondata nel 1862 da Adam Opel. Inizialmente, costruiva macchine per cucire e successivamente diversificò la produzione anche verso le biciclette, tuttavia solo dopo la morte del fondatore gli eredi, tra cui il primogenito Carl nel 1898, iniziarono ad interessarsi alle automobili.

Nel 1899 nacque la prima vettura del marchio, la Patent-Motorwagen, grazie ad un accordo commerciale con l'imprenditore tedesco Lutzmann. Tre anni dopo, Opel strinse un accordo con il francese Darracq, noto anche per aver fondato quella che in seguito diventerà l'Alfa Romeo. L'obiettivo era di costruire autovetture Opel-Darracq utilizzando telai francesi e carrozzerie tedesche; il motore era a due cilindri.

Il 1929 fu l'anno in cui Wilhelm von Opel e suo fratello Friedrich, figli di Adam, vendettero una quota dell'80% delle azioni dell'azienda alla statunitense General Motors, la quale nel 1931 completò l'acquisizione. Da allora l'azienda entrò nell'orbita di GM, rimanendovi fino ai giorni nostri. Nonostante ciò, la casa costruttrice ha sempre mantenuto la sua indipendenza sia progettuale che decisionale, divenendo il principale produttore del Gruppo GM al di fuori degli Stati Uniti e occupandosi anche della creazione di veicoli venduti in altri Paesi con altri marchi come ad esempio Vauxhall in Gran Bretagna.

Al termine della Seconda Guerra Mondiale, Opel riprese la propria attività presentando la Olympia, prima auto tedesca a carrozzeria in acciaio, che presentava importanti vantaggi, quali peso contenuto, maggiore sicurezza e buona aerodinamica.

Durante il corso degli anni, Opel ha progettato e venduto autoveicoli che sono entrati nella storia dell'automobile: ad esempio, la Kapitän (dal 1938 fino al 1970), la Kadett (dal 1962 al 1991), la Rekord (dal 1953 al 1986), la GT (dal 1968 al 1973), la Manta (dal 1970 al 1988). Fu tuttavia nel 1982 che la casa tedesca produsse il suo best-seller, giunto nel 2015 alla sua quinta generazione: la citycar Corsa. Sempre in tempi recenti, il costruttore teutonico ha prodotto vetture altrettanto famose come la Astra, la Zafira, la Meriva, la Vectra, la Insignia, fino ad arrivare alle recentissime Adam e Karl, i cui nomi sono un omaggio alla storica famiglia che ha dato il nome al marchio.

Il suo simbolo attuale è il famoso "fulmine", una evoluzione e allo stesso tempo stilizzazione dello storico marchio degli anni '30 che raffigurava un aereo, simbolo della competenza ingegneristica tedesca.