Parigi è una delle città europee più romantiche e visitate d'Europa, se si pensa che ogni anno 28 milioni di turisti arrivano qui per visitare i monumenti e godere dell'atmosfera unica della quale è regina. Fin dall'alba dei tempi è stata considerata un crocevia di attività culturali e commerciali. Da ricordare anche che ospita il quartier generale dell'UNESCO e dell'OECD. Insieme a Londra e New York è la sede di una delle principali borse internazionali. Parigi è inoltre famosissima per le diverse case di moda.

Grazie alle attrazioni turistiche, tra cui spicca la Tour Eiffel, l'introito interno cresce ogni anno di più. Le politiche locali investono ingenti quantità di denaro in questo settore e le infrastrutture sono all'avanguardia. Le mete predilette oltre la Tour Eiffel rimangono le cattedrali, le basiliche e i musei. Solo la chiesa più famosa, Notre Dame de Paris, conta più di 8 milioni di visitatori annuali. Record indiscusso va a Disneyland, con quasi 15 milioni di turisti provenienti da tutto il mondo. Se si visita Parigi, non si può non fare tappa al grande museo del Louvre, dove sono raccolte le opere che hanno fatto la storia dell'arte: basta pensare alla Gioconda e alla Venere di Milo. Altri due musei da non perdere sono quelli dedicati a Rodin e a Picasso. I capolavori dei pittori impressionisti sono invece raccolti nel maestoso Musèe d'Orsay.

Parigi è perfetta per tutti coloro che vogliono vivere la notte e il divertimento. I locali più 'in' rimangono lo storico Moulin Rouge e Le Lido, che offrono spettacoli di cabaret e teatro. Nelle immediate vicinanze sorgono hotel gran lusso, dove suite principesche hanno ospitato le più importanti personalità mondiali. Parigi ha una filosofia cosmopolita, che abbraccia l'esigenza di coprite ogni esigenza turistica: accanto ai super stellati, troviamo ostelli e alberghi alla portata di tutti, eccellenti dal punto di vista dei servizi e con un occhio al prezzo. Insomma, visitare Parigi è un'esperienza che andrebbe fatta almeno una volta nella vita e che senza dubbio rimarrà nel proprio bagaglio culturale ed emozionale.