Volkswagen, che in tedesco significa "auto del popolo", nacque per volere di Adolf Hitler, nel 1937. In quel periodo Hitler voleva realizzare un'auto anche per le classi meno abbienti del popolo tedesco. Questo incarico fu affidato all'ingegnere Ferdinand Porsche. Nel 1936 vennero presentati 3 prototipi al Führer, che diede ordine di produrre le auto Wolfsburg, tutt'oggi sede dell'azienda. Durante la Secondo Guerra mondiale, la produzione venne convertita da civile a militare.

Alla fine della guerra, l'azienda riprese la produzione. Il modello progettato prima della guerra, opportunamente aggiornato, entrò in produzione: nacque il famosissimo Volkswagen 1200, meglio noto come Maggiolino, ormai diventato una vera icona. Dal 1200 deriva un altro celebre modello, il Typ 2, il celebre furgoncino Volkswagen preferito dagli hippie.

Dopo gli anni '60 passati inutilmente a cercare un'erede per il Maggiolino, che non solo continuò la produzione ma fu anche aggiornato nella linea, negli anni '70, grazie alla bravura del giovane Giugiaro, nacquero successi come la Passat (1973), la piccola sportiva Scirocco (1974) e la Polo (1975). Ma la vettura più riuscita del designer italiano e vero e proprio best-seller per la Casa tedesca è la Golf, presentata nel 1974 come erede del Maggiolino, mentre quest'ultimo venne prodotto fino al 1978. L'anno dopo furono presentate altre due vetture di successo, la Golf Cabrio e la Jetta. Negli anni '80 uscirono le nuove generazioni dei modelli introdotti durante il decennio precedente, mentre negli anni '90 la gamma vide l'introduzione di celebri modelli quali Lupo (1998), la Golf in versione station wagon Variant (1994), Polo (1997) e Sharan (1995). La Jetta fu rinominata: prima Vento e poi Bora. Il 1998 vede la luce la versione moderna del Maggiolino, la New Beetle, che non avrà però il successo della precedente.

Il 2002 è l'anno della prima ammiraglia di lusso, la Phaeton. Seguendo l'andamento del mercato, l'anno successivo Volkswagen crea un SUV, il Touareg. Nello stesso anno la casa di Wolfsburg presenta la New Beetle Cabrio e il monovolume Touran. Altri modelli commercializzati in quel periodo furono la Fox, la Golf Plus e la coupè-cabrio Eos. Nel 2007 compare il SUV compatto Tiguan e la concept car Up, che entrerà in produzione nel 2011. Nello stesso anno Volkswagen presenta il nuovo Beetle che ripropone in parte le linee della prima auto prodotta dal gruppo nel 1937.

Il logo di Volkswagen è costituito da una V (per Volks) e una W (per Wagen), incorniciate in un cerchio su sfondo blu.