#Pescara, 19 febbraio 2017, campionato di Serie A 2016/2017, Stadio Adriatico: il Pescara batte 5 a 0 il Genoa e porta a casa i primi tre punti conquistati sul campo (in realtà si aggiungono ai tre punti ottenuti a tavolino nella partita Sassuolo Pescara ad inizio stagione). Prima partita di Zdenek #zeman come allenatore subentrato a Massimo Oddo ed il Pescara mette in saccoccia 3 punti,che forse non basteranno alla causa salvezza dei delfini.

L'uomo Zeman

Potremmo tranquillamente affermare che Zdenek Zeman è il classico uomo tutto d'un pezzo, cinico, che si è fatto da sé e chi lo conosce sa che non lascia nulla al caso e nulla lo ferma: di certo non è uno che le manda a dire.

Una frase, dello stesso tecnico boemo, racchiude il pensiero zemaniano stesso: "Il risultato è causale, la prestazione no!" Questo è il sunto della psicologia zemaniana che nel bene o nel male può far bene al calcio moderno.

Qualche giorno fa accettando di risedersi in panchina, a quasi 70 anni di età, ha anche accettato di fatto il rischio di sporcare quanto aveva fatto bene con Pescara ed i meravigliosi ricordi della promozione conquistata nel 2012; presentandosi alla stampa e ai suoi vecchi tifosi aveva detto: “Salvarci è difficilissimo, perché per farlo dobbiamo avere la stessa media punti della Juve. L’importante è non fare brutte figure”.

Eh sì, proprio lui non ama affatto fare brutte figure, piuttosto preferisce ritirarsi e dimettersi se capisce che non ci sono i presupposti per andare avanti con la propria squadra.

Certi amori non si scordano mai

Certi amori non si scordano mai, certo e per Zeman si tratta della 'bionda', non una donna bensì la sigaretta. Nel dopo partita contro il Genoa lo stesso tecnico boemo aveva tra l'altro, dichiarato che ancora ci sono ampi margini di miglioramento per la sua squadra, anche se in cuor suo sa che sarà dura vincere di nuovo 5 a 0! Un giornalista gli chiede poi un voto per la permanenza in serie A? E lui con la sua calma serafica e col suo ghigno suo risponde: "Smettere di fumare in cambio della salvezza del Pescara? No, voglio ancora fumare." Intanto il Pescara di Zeman sarà impegnata in trasferta contro il Chievo nella 26esima giornata di Serie A.

Insomma siamo tutti curiosi se la "cura zemaniana" funzionerà oppure no, ma un dato di fatto rimarrà: Zeman è arrivato, anzi ritornato! #SerieA