La storia della Juventus continua ad essere riscritta [VIDEO]. La vecchia Signora continua a macinare record su record, senza conoscere sosta. E non solo all'interno del terreno di gioco. In una #Juventus che marcia, ininterrottamente, verso il sesto titolo italiano consecutivo, puntando alla vittoria della Coppa Italia e soprattutto della Champions League. Parola d'ordine triplete. Sarà forse un caso, sarà l'ironia della sorte, ma speriamo che sia l'anno buono per questa squadra e sembrerà strano che anche il museo bianconero, all'interno dello J-Stadium, vive una stagione da record. Un museo storico-sportivo multimediale bilingue, che insieme a quello del Milan è unico nel suo genere in Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Allo J-Museum sono stati staccati 3409 biglietti solo domenica scorsa, tanti, tantissimi per il budget della società, mai così tanti dal 2012. I visitatori medi durante l'anno sono all'incirca 165 mila. All'interno del museo è possibile ammirare e ripercorrere la storia e le vittorie della grande Juventus. Ci si immerge all'interno di un'area multimediale, contornata da molte tecnologie multimediali. Un'atmosfera fantastica da rendere unica la giornata bianconera, così come è stata fantastica, fino ad ora la storia juventina.

La vendita delle magliette

La stagione 2015-2016, con il passaggio degli sponsor da Adidas a Nike, ha portato ad un incremento delle vendite. Questo anche da quando la società bianconera ha deciso di gestire direttamente il marketing, e quindi anche la vendita delle magliette, e il merchandising.

Pubblicità

Tutto in casa insomma. E forse per la società è stato molto meglio così. I dati di quest'anno non sono ancora disponibili, ma considerando le alte performance della squadra non possono che essere confermati se non addirittura incrementati. Considerati anche i nomi eccellenti che circolano per eventuali acquisti di calciomercato [VIDEO], le vendite non potranno che crescere. Nel merchandising i grandi club, tra gli altri, sono Bayern Monaco, #Barcellona e Manchester United. Ecco la graduatoria :1) FC Barcelona, 3.637.000 magliette; 2) Bayern Munich, 3.312.000 maglie; 3) Chelsea 3.102.000 divise; 4) Manchester United, 2.977.000 uniformi; 5) Real Madrid, 2.866.000 magliette; 6) PSG, 2.212.000 magliette; 7) Arsenal, 2.055.000 magliette; 8) Atlético Madrid, 1.977.000; 9) Juventus, 1.678.000 magliette;10) Ac Milan, 1.287.000 magliette. #J stadium