#Luigi Di Maio è diventato uno dei leader del M5S anche se il termine non è gradito ai sostenitori dell'uno vale uno.

Breve biografia

Con il massimo dei voti si diploma al liceo classico e decide di proseguire gli studi iscrivendosi alla Facoltà di Ingegneria. Interrompe questo percorso universitario per iscriversi a Giurisprudenza, ma anche in questo caso non continua gli studi.

Prova con il giornalismo e non rifiuta nemmeno il lavoro come manovale edile. Il padre è stato un dirigente del MSI e di Alleanza Nazionale, note formazioni di destra, mentre Luigi conoscerà il Movimento Cinque Stelle nel 2007, ma nulla fa presagire il boom elettorale delle politiche del 2013.

Pubblicità
Pubblicità

Carriera politica

Nel 2010 entra nella politica attiva candidandosi nel suo Comune ma ottiene solo 59 preferenze. La svolta decisiva avviene con la discesa in campo di #Beppe Grillo alle elezioni politiche del 2013. Il clima elettorale è quasi da rivoluzione, la gente riempe le piazze dove si presenta Grillo. I partiti sono assenti e travolti da scandali e arresti a catena! I candidati del M5S erano solo degli anonimi cittadini che Beppe invitò a votare così: "È meglio un salto nel buio che un suicidio intellettualmente assistito". Il M5S vincerà con la paura di stravincere a causa della naturale impreparazione dei "portavoce impiegati dei cittadini".

Il M5S come la Nazionale Italiana

Paradossalmente è proprio il M5S a salvare la democrazia ed i partiti dalla furia del Popolo non ben intenzionato contro i politici che sono visti più che mai come ladri da eliminare.

Pubblicità

Il M5S raccoglie la rabbia e la protesta popolare che solo il passare del tempo ha moderato. Il Non-Statuto soddisfa il desiderio rivoluzionario, ma nello stesso tempo pacifico, per dare una svolta decisiva alla politica italiana. Il blog di Beppe Grillo rappresenterà la sede virtuale dove saranno prese le più importanti decisioni attraverso lo strumento della democrazia diretta dal basso che responsabilizzerà il cittadino ad interessarsi della cosa pubblica e proponendo idee o progetti tramite il blog (poi ci saranno drastici cambiamenti per rendere compatibile la piattaforma con le mutate condizioni politiche).

Elezione alla Camera dei Deputati

Bastano appena 189 preferenze online alle "Parlamentarie" per ottenere la possibilità di essere candidato alla Camera dei deputati per la circoscrizione Campania 1, Sarà un trionfo personale seguito dal secondo posto nella lista del Movimento 5 Stelle a livello nazionale. E' l'era dei social e della nascita di numerosi gruppi legati ai portavoce del M5S.

Pubblicità

Saranno Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista a conquistare il cuore e la mente degli elettori.

Presidente del Consiglio

La vera rivoluzione è avvenuta in questo periodo con la candidatura che ricopre un solo significato: il M5S si sente pronto per governare l'Italia perchè Luigi Di Maio ha la capacità di conciliare le anime diverse del Movimento e di conquistare l'elettorato di destra e di sinistra.

Il 17 settembre 2017 annuncia: "Oggi ho accettato la candidatura a premier per il Movimento 5 Stelle" e citando Ghandi: "Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci".

I Partiti sentono che si sta aprendo una nuova era per l'Italia e ne hanno paura. #Alessandro Di Battista