Pubblicità
Pubblicità

Il mondo del lavoro è cambiato e con esso anche le persone che lo cercano, l'articolo di cui parleremo oggi infatti ci fa capire che molte persone al giorno d'oggi preferiscono stare in una situazione di comodità, invece di pensare al proprio futuro. Qui di seguito vedrete la realtà di quanto descritto.

Questa è la storia dell’imprenditore Angelo Pattini, che ha segnalato che le persone preferiscono stare in disoccupazione invece di trovare un'#occupazione. Il noto imprenditore, proprietario di un famoso panificio milanese, stava ricercando personale, purtroppo la sua ricerca non è andata a buon fine, infatti ribadisce che le persone si accontentano del sussidio di disoccupazione invece che ricollocarsi nel mondo del lavoro.

Pubblicità

Cosa dice l'imprenditore

Denuncia il fatto che le persone si accontentano del sussidio di disoccupazione invece che ricollocarsi nel mondo del lavoro [VIDEO], e poi aggiunge che il lavoro non manca, di opportunità ce ne sono, bisogna però aver voglia di lavorare. Questo lo afferma in quanto - dopo aver messo dinanzi al panificio l’annuncio della ricerca di ben 6 figure per i seguenti ruoli, barista, commessa, cassiera, panettiere, pasticciere e un addetto alle pulizie - tra quelli che hanno portato il curriculum e fatto il colloquio quasi tutti sembrano non essere interessati poiché il lavoro da svolgere comporta sacrifici. Il panificio riceve tantissimi curriculum di ragazzi giovani e soprattutto stranieri, fatto sta che, alla resa dei conti, nessuno sembra essere realmente interessato, e le motivazioni derivano dal fatto degli orari, per questo tipo di impieghi spesso si lavora fino a tardi, di sabato, di domenica e anche durante le festività di Natale, Pasqua,ecc.

Pubblicità

e le persone purtroppo non hanno voglia di sacrificarsi.

Conclusioni

Pensando a ciò che ha denunciato l’imprenditore, una riflessione sorge spontanea, ma allora, non è il lavoro che manca bensì la voglia di mettersi in gioco e sacrificare un po’ del proprio tempo. Oggi purtroppo viviamo in un mondo che ha perso tanti valori, dove la maggior parte degli individui chiede, vuole ma senza dover dare nulla in cambio, proprio come se tutto gli fosse dovuto. Una domanda che ci viene spontanea è la seguente: ma cosa cercano le persone? Che esempio diamo alle generazioni future? Una domanda che sicuramente farà pensare molto e che sicuramente desterà diverse opinioni in merito a questa situazione. #lavoro 2017 #Lavoro giovani