Pubblicità
Pubblicità

Paolo Ciavarro, figlio dell'attrice Eleonora Giorgi e di Massimo Ciavarro, il bellissimo dei fotoromanzi, si lamenta perché da sempre è considerato un raccomandato. Il giovane Ciavarro ha ventisei anni e, nonostante sia di bell'aspetto, non ha ereditato la bellezza classica dei suoi famosi genitori. Il richiamo della televisione è stato molto forte per Paolo e, dopo aver partecipato a Pechino Express su Raidue insieme al famoso padre è passato a Forum, il programma presentato da Barbara Palombelli. La carriera del piccolo Ciavarro sta decollando in un modo impressionante. Maria De Filippi gli ha telefonato personalmente per domandargli se fosse interessato ad affiancare Marcello Sacchetta in sostituzione di Stefano De Martino, in partenza per l'Isola dei Famosi come inviato.

Pubblicità

Paolo Ciavarro racconta che la regina di Mediaset, dopo averlo visto a Forum, ha capito che lui avrebbe potuto essere la persona giusta per il daytinme del talent Amici. Confida anche la telefonata di Maria (che proprio non si aspettava) lo ha talmente emozionato da fargli tremare le gambe.

Paolo Ciavarro afferma di avere sempre lavorato duramente per raggiungere i suoi obiettivi

Il giovanotto ha ottenuto molti successi nella sua vita nonostante la giovane età. Vanta un passato calcistico nelle giovanili della Roma, ottenuto in merito alle sue abilità sportive. Ora si ritiene soddisfatto della propria vita lavorativa. Afferma che si è sempre dovuto impegnare per ottenere dei risultati nella sua vita, cercando di superare le difficoltà che essere il figlio di due personaggi così in vista gli ha creato.

Pubblicità

Sul web Paolo viene attaccato duramente a causa del nome che porta. Ingiustamente anche in rete l'appellativo di raccomandato risuona altisonante. Il giovane Ciavarro sa di valere ed è certo che i risultati ottenuti siano frutto del suo lavoro. L'umiltà e la sua bandiera come gli hanno insegnato da sempre i suoi umili genitori. Purtroppo quest'etichetta lo segue fin dai tempi della scuola.

Paolo ha oggettivamente raggiunto i suoi obiettivi televisivi perché figlio d'arte, inutile negarlo. Ricordiamo al giovane che non è un reato essere figli di persone famose e da sempre un genitore cerca di semplificare la vita ai propri figli. Ci auguriamo che Paolo Ciavarro impari ad accettare la sua buona stella, indossando con classe l'abito del raccomandato. Molti figli d'arte hanno dimostrato in breve tempo di essere artisti addirittura migliori degli illustri genitori. Siamo certi che anche lui saprà dimostrare di essere un raccomandato di valore. #paolociavarroraccomandato #paolociavarro #Amici di Maria