Raggiungerà il clou nei giorni del 14 e 15 luglio la tanto attesa festa di Santa Rosalia, patrona e salvatrice di Palermo. Tante le iniziative per quella che sarà la 391esima edizione del Festino e che si preannuncia ricca di aventi e di spettacoli particolari che animeranno la sera del Festino. Ecco tutti gli appuntamenti.

Santa Rosalia tra folclore e fede

Resta l'evento più atteso di tutto l'anno, l'arrivo trionfale della Santa protettrice e salvatrice della città di Palermo è uno dei momenti più sentiti da siciliani e turisti. La festa affonda le radici nel lontano 1625, quando in città imperversava la peste, seminando miseria e morte.

Pubblicità
Pubblicità

La tradizione racconta che fu proprio Santa Rosalia ad apparire ad un uomo per indicargli il luogo con le sue spoglie. Se esse fossero state in processione, così disse la Santa, la città di Palermo sarebbe stata salvata dalla peste. Era il 15 luglio del 1625 e da allora ogni anno in questo giorno si ricorda la liberazione della città.

Il programma del 14 e 15 luglio

Il 391° Festino ha scelto come tema quello della Misericordia, e il direttore artistico Lollo Franco ha seguito la preparazione della festa con tutte le maestranze e gli attori che prenderanno parte ai festeggiamenti in onore di Santa Rosalia. Momento fondamentale della festa sarà il 14 luglio quando, a partire dalle 21 circa, il carro con sopra, una statua di Rosalia, oltre due metri e mezzo, lascerà la Cattedrale per percorrere Corso Vittorio Emanuele e raggiungere il Foro Italico dove, come ogni anno, ad attenderla ci sarà la città intera, posizionata per assistere ai giochi pirotecnici.

Pubblicità

Il 15 luglio, invece, è il giorno in cui viene espressa la parte religiosa della festa, dopo la santa messa celebrata in Cattedrale, le reliquie della Santa verranno portate in processione. Per quanto riguarda la viabilità scatteranno i divieti di sosta in entrambe le giornate, divieti che riguarderanno le carreggiate del Foro Italico, Corso Vittorio Emanuele, via Maqueda, via Roma e tutte quelle strade che prevedono il percorso del carro del Festino. #Cronaca Palermo #Cultura Palermo