A Trapani molti sono gli ormai episodi di micro criminalità, una città bellissima ma che stà vivendo un momento ed una situazione davvero molto critica. Ogni giorno sentiamo parlare sempre più di tantissimi casi di micro criminalità, auto rubate, macchine incendiate, tentate rapine una città che sta vivendo davvero dei momenti molto critici. Tre banditi dal viso coperto hanno tentato di rapinare con mano armata un piccolo benzinaio sito in zona casa santa Erice, esattamente in via Argenteria ma lo sfortunato benzinaio reagisce e i tre banditi scappano.

Ecco come sono andati i fatti raccontati direttamente dalla vittima della rapina.

Pubblicità
Pubblicità

Sparagli! Le grida dei 3 rapinatori che hanno tentato di assaltare una delle pompe di benzina ad Erice casa santa, tre ragazzi armati di pistola e con il viso coperto tentano di mettere a segno un furto in una pompa di benzina minacciando il mal capitato di sparargli. Michelangelo Nasser di anni 66 ovvero vittima del tentato colpo, terrorizzato durante l'aggressione cerca di reagire non consegnando l'incasso della giornata, i tre rapinatori infatti vedendo la reazione del povero malcapitato iniziano a puntare una pistola sul benzinaio minacciandolo di sparare e urlando... sparagli sparagli!! la povera vittima spaventata ma con sangue freddo e saldo dice no! cerca di reagire dicendo andatevene non ho niente da consegnare, alla fine i tre banditi si danno alla fuga a mani vuoti forse  spaventati per qualche motivo, forse un rumore di qualcosa o forse spaventati per l'arrivo di qualcuno.

Pubblicità

Scattato subito l'allarme sono intervenuti tempestivamente gli agenti della squadra volante che hanno avviato subito le indagini, per cercare di capire e di risalire ai fuggitivi, i poliziotti infatti hanno già cercato di ascoltare come siano andati i fatti  interrogando il malcapitato Michelangelo Nasser alla ricerca di alcuni elementi fondamentali per cercare di capire chi siano i 3 banditi e quindi mettersi sulla pista giusta. I controlli dei carabinieri e della polizia sono stati intensificati per tutta la città, adesso girano più pattuglie basteranno ad arrestare l'ondata di criminalità? #Gossip #Palermo #Cronaca Palermo