Senatori a vita - In un periodo di grande crisi come quello che l'Italia sta attraversando, sempre più spesso si parla di ridurre il numero di deputati e senatori. Invece il 30 agosto 2013 Napolitano ha nominato quattro nuovi senatori a vita: Claudio Abbado, Renzo Piano, Carlo Rubbia e Elena Cattaneo. Il decreto è stato controfirmato dal Presidente del Consiglio Enrico Letta. Andiamo a conoscere meglio chi sono queste quattro figure che secondo il Presidente della Repubblica "hanno illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo scientifico, artistico e sociale".

Claudio Abbado, nato nel 1933 è un importante direttore d'orchestra e dal 2004 è direttore musicale e artistico dell'Orchestra Mozart di Bologna.

Pubblicità
Pubblicità

Si è sempre impegnato per aiutare la divulgazione e la conoscenza della musica soprattutto nelle categorie sociali più emarginate.

Renzo Piano, forse l'architetto più famoso in Italia, nato nel 1937, tra gli altri ha progettato l'aeroporto Kansai in Giappone, l'auditorium Parco della Musica a Roma ed il museo dell'Art Institute a Chicago.

Carlo Rubbia, fisico Italiano e premio Nobel nel 1984 ha insegnato anche ad Harvard ed è stato direttore del Cern di Ginevra. Detiene 32 lauree honoris causa e attualmente continua il suo lavoro di ricerca.

Elena Cattaneo, nata nel 1962 è attualmente la direttrice del Centro di ricerca sulle cellule staminali di Milano. È stata rappresentante nazionale presso l'Unione Europea per la ricerca Genomica e biotecnologica e dal 2009 coordina il progetto europeo di ricerca NeuroStemcell.

Pubblicità

Con una nota il Presidente Napolitano ha affermato che queste nomine dei senatori a vita sono utili "per dare un segno di serena continuità istituzionale" e precisa: "ho ritenuto di dover colmare i vuoti tristemente determinatisi, nel breve giro di un anno, nelle fila dei senatori a vita di nomina presidenziale". Sicuramente questi quattro esponenti sono persone di grande spicco e molto meritevoli, ma siamo sicuri che quello che in questo momento serve all'Italia sia l'elezione di quattro nuovi senatori a vita? #Senato #Giorgio Napolitano