Terminate le vacanze estive sono ritornati i sondaggi politici dei vari Istituti, e nonostante alcune differenze, il consueto sondaggio del lunedì realizzato per La7 di Enrico Mentana, dall’istituto Emg, ha mostrato che il Partito Democratico è il primo partito politico italiano, attestandosi sul 27,8% delle preferenze, in lieve vantaggio sul Popolo della Libertà, che si piazza al secondo posto con il 27,3%, anche se gli attuali dati mostrano una crescita significativa degli indecisi e degli astenuti che ad oggi supera la soglia del 45%.

Ad ogni modo, nonostante il #Governo Letta stia vacillando sotto la condanna della magistratura inflitta all’ex premier Silvio Berlusconi, e il Pd si attesta, anche se di pochi punti percentuali, primo partito, il Centro destra continua ad avere la maggioranza in Italia con il 34,8% delle preferenze di voto, contro il Centro sinistra con il 33,8% delle preferenze, mentre il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo rimane stabile al 19,5% dei consensi.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco i dati del sondaggio dell’istituto:

  • Pd al 27,8%
  • Pdl al 27,3 %
  • M5S al 19,5%
  • Lega Nord al 3,4%
  • Fratelli d’Italia al 2,2%
  • Sel al 4,5%
  • Scelta Civica al 4,8%
  • Rifondazione Comunista al 1,5%
  • Italia dei Valori al 1,1%

Dunque, il dato più significativo del sondaggio è la grande astensione degli elettori che oggi arriverebbe al 45%, tra indecisi e chi si astiene al voto, ossia circa 6 milioni e mezzo di persone, mentre la fiducia al governo delle larghe intese sembra rimanere stabile al livello di fine luglio, ossia intorno al 38%. #Elezioni politiche