Renzo Piano passa ai fatti! Dopo un incontro privato con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il famoso architetto e neo senatore a vita dichiara di volere investire sui giovani rinunciando al suo stipendio e finanziando i progetti delle nuove leve. Da tempo, Renzo Piano uno degli architetti più noti e attivi della storia, aveva palesato le sue buone intenzioni e finalmente oggi arriva la notizia: "Darò il mio stipendio ai giovani architetti".

Il messaggio del noto architetto

L'esperienza di una vita a disposizione di un Paese fragile che ha bisogno di protezione, è il messaggio che Renzo Piano lancia dopo l'incontro col Presidente della Repubblica in cui ha illustrato i principali punti del suo importante progetto e impegno parlamentare.

Rilanciare le periferie delle varie città è uno dei punti salienti del piano del neo senatore a vita che ha già riunito un gruppo operativo nei suoi uffici di Palazzo Giustiniani per una collaborazione significativa.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di un intervento politico e finanziario ben dettagliato con l'intento preciso di puntare sull'architettura e i giovani nello stesso tempo.

Un connubio ideale, quello messo in atto da Renzo Piano che non solo vuole rilanciare le periferie, che a suo avviso rappresentano il futuro dell'Italia, ma riguarda anche il consolidamento delle strutture pubbliche già esistenti e, innanzitutto, un investimento sicuro su giovani talenti meritevoli che verranno coinvolti annualmente nelle idee e progettazioni di nuove iniziative architettoniche.

#Senato